CONDIVIDI

solstizio d'estate 2018

I luoghi più belli del mondo per l’equinozio di primavera e di autunno e i solstizi d’estate e d’inverno. Dove andare per vedere uno spettacolo unico

Il cambio della stagione non è una mera questione di temperature che cambiano e di armadi da svuotare. Significa – con buona pace dei terrapiattisti – del movimento della nostra terra e del suo nuovo allineamento con il sole. Dei momenti unici in cui la Terra nel suo moto di Rivoluzione intorno al sole si trova in una posizione particolare: quella dei solstizi e degli equinozi.

Durante gli equinozi, quello di primavera e di autunno, la durata del giorno e della notte è la stessa: stesse ore di luce e stesse ore di buio. Ciò non accade invece nei solstizi quando in quello d’inverno si vive la notte più lunga e in quello d’estate invece il giorno più lungo. Ovviamente questo è quello che accade nella nostra parte di emisfero, quella boreale, mentre in quello australe è esattamente l’opposto.

I luoghi più belli da vedere negli equinozi e nei solstizi

Equinozi e solstizi sono appuntamenti con il Sole che sono stati celebrati fin dall’antichità con riti e costruzioni grandiose. Stonehenge è senza dubbio la più celebre e colossale di queste costruzioni dedicate al cielo e al Sole. Ma non è l’unica. A volte anche la Natura, forse inconsapevolmente o forse no, ha creato dei luoghi in cui una o due volte l’anno si crea un paesaggio meraviglioso che ha per protagonista il sole. La sua luce filtra infatti in fessure e crea ombre osservabili solo quando c’è il perfetto allineamento.

Ecco i luoghi più belli da vedere in occasione degli equinozi e dei solstizi, ma non solo, in tutte le stagioni, e in tutti i momenti sono questi luoghi carichi di magia e di mistero.

STONEHENGE
E’ senza dubbio il luogo dove il sole è protagonista più famoso al mondo ed è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Stonehenge isale al neolitico ed è considerato da alcuni il più antico osservatorio astronomico al mondo, sebbene la funzione dei suoi megaliti sia ancora dibattuta.  Durante gli equinozi e i solstizi il sole si posiziona fra le pietre e crea particolari ombre.

NORVEGIA
La montagna Torhatten offre uno spettacolo unico due volte l’anno, all’equinozio di primavera e a quello di autunno. In queste occasioni i raggi del sole si infilano nella lunga fessura della montagna, un tunnel lungo 160 metri e largo venti, dando l’impressione di vedere l’immagine del sole.

SPAGNA
Estremamente suggestivo quello che succede in occasione degli equinozi nel tunnel di Valdegorfa quando il sole si allinea perfettamente all’entrata e all’uscita. Sembra quindi di entrare nel tunnel che porta al sole.

MESSICO
E’ un luogo di grande fascino e di riti antichissimi, di perdute civiltà e di misteri. Sulla piramide di Maya di Chichén Itzá, in Messico due volte l’anno, agli equinozi, l’ombra dei gradoni viene proiettata sulla rampa e l’impressione è quella di vedere un serpente sinuoso chiamato Kukuklan.

IRLANDA
Terra ricca di Storia e di miti, l’Irlanda ha un luogo particolarissimo che è il sito di Brú na Bóinne dove si trova il tumulo di Newgrange risalente al neolitico. In questo luogo solo nel giorno del solstizio d’inverno i raggi del sole entrano dalla porta e penetrano lungo il corridoio d’ingresso.

CAMBOGIA
L’enorme complesso del tempio di Angkor Wat in Cambogia diventa ancora più suggestivo nel solstizio d’estate quando l’ombra della torre centrale cade sulle porte del tempio.

EGITTO
Nel sito archeologico di Abu Simbel si trova la camera sacra dove riposa Ramsete II. Due volte l’anno la statua del faraone che si trova alla fine di un lungo corridoio davanti alla camera sacra viene illuminata dal sole. Ciò avviene il 22 febbraio e il 22 ottobre, giorni della nascita e dell’incoronazione di Ramsete II.

NEW YORK
Non avrà il fascino dei miti antichi, né magiche suggestioni, né è legato ai solstizi o agli equinozi, ma è senza dubbio affascinante ciò che accade a New York due volte all’anno. Il 30 e 31 maggio e il 12 e 13 luglio il sole si allinea sulle strade di Manhattan e lo si vede da ogni angolazione. E’ il fenomeno rinominato Manhattanhenge.

YOSEMITE
Un suggestivo fenomeno naturale si verifica nel mese di febbraio nel parco Yosemite quando sulla cascata della Horsetail la luce del sole dà l’illusione di una cascata di lava.

SAN DIEGO
Sempre negli USA avviene un altro affascinante fenomeno che ha per protagonista il sole. Sui piloni dello Scripps Pier a San Diego due volte l’anno, ad inizio maggio e ad agosto, il sole si allinea perfettamente nel corridoio del pontile creando una magica atmosfera.

I luoghi più belli da vedere negli equinozi e nei solstizi in Italia

Anche in Italia esistono dei luoghi da vedere in occasione degli equinozi e dei solstizi quando il sole si allinea in modo particolare e i suoi raggi creano disegni. Ecco dove andare

PANTHEON, ROMA
Spettacolari giochi di luce avvengono anche al Pantheon di Roma. Durante l’equinozio dall’ocolus che si trova nel soffitto la luce solare colpisce la parte alta della porta di entrata e attraverso la grata forata i raggi arrivano ad illuminare una lastra circolare che si trova nel portico esterno. Anche in occasione del 21 aprile, il Natale di Roma, la luce che entra dall’oculus colpisce un punto preciso, in quel caso il pavimento davanti all’entrata.

SANTA MARIA MAGGIORE, ROMA
Sempre a Roma si trova un altro luogo molto particolare in occasione degli equinozi. Si tratta della Basilica di Santa Maria Maggiore. Sul suo pavimento si trova una sorta di meridiana, un calendario formato da una linea e sulla parete si trova un foro: da qui i raggi del sole entrano e proiettano sulla pavimentazione la luce. Nei giorni del solstizio d’estate e quello d’inverno la luce tocca i due punti estremi dell’elisse.

TIVOLI
Nella sontuosa Villa Adriana, residenza dell’imperatore Adriano, a Tivoli in provincia di Roma, una volta l’anno e solo in uno specifico momento, ovvero al tramonto del solstizio d’estate la luce si infila in una fessura della parete della Torrebruna e illumina l’altare.

FOGGIA
Nell’abbazia di San Leonardo di Siponto da due fori sulla parete nella chiesa i raggi del sole penetrano tre volte l’anno, ovvero per l’equinozio di primavera, quello di autunno e nel solstizio d’estate.

Leggi anche -> Scopri la Stonehenge d’Italia