CONDIVIDI

L’uomo alla guida dell’auto è stato rintracciato e fermato dai Carabinieri circa un’ora dopo l’incidente, avvenuto oggi verso le 17 in via Lario.

E’ stato rintracciato e fermato dai Carabinieri il pirata della strada che oggi pomeriggio, verso le 17, ha investito una donna di 29, i suoi 3 figli e una nipotina a Buccinasco, nel Milanese. Fortunatamente nessuno dei feriti è in pericolo di vita: il più grave è un bimbo di 5 anni, che ha riportato la frattura di un polso e un trauma all’addome ed è stato trasportato in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Le sue sorelline di sei e sette anni sono state portate al Niguarda, sempre in codice rosso, mentre la cuginetta di 1 anno, che era nel passeggino ed è stata sbalzata via, è stata trasferita al San Carlo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La breve fuga del pericoloso guidatore

L’uomo aveva travolto chiunque si trovasse davanti a lui, dopo di che, senza preoccuparsi minimamente delle condizioni dei feriti, era scappato a bordo della sua Alfa Mito. I cinque malcapitati stavano attraversando le strisce pedonali in via Lario quando hanno visto piombarselo addosso. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Corsico e la Polizia locale di Buccinasco, che si sono subito messi sulle tracce del guidatore. La fuga del pirata è durata pochissimo. Un’ora dopo un uomo – si tratterebbe di un italiano di 57 anni – è stato fermato proprio dai militari di Buccinasco, guidati dal capitano Pasquale Puca, e dai colleghi di Abbiategrasso. Gli inquirenti stanno ora accertando che proprio lui fosse alla guida della Mito in questione.

EDS

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore