Home News Milano, terribile incendio in un appartamento: 79enne muore carbonizzato

Milano, terribile incendio in un appartamento: 79enne muore carbonizzato

CONDIVIDI

Un uomo di 79 anni è morto in un incendio divampato in un appartamento di un condominio della periferia Nord di Milano: i soccorritori l’hanno trovato semi-carbonizzato.

E’ stato trovato morto carbonizzato nel suo appartamento. Le fiamme non hanno lasciato scampo al 79enne vittima di un incendio divampato verso le 15:40 di oggi, lunedì 18 marzo, nella casa al piano rialzato del condominio al civico 9 di via Val Lagarina, nella periferia Nord di Milano, dietro villa Scheibler. All’arrivo sul posto i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sotto choc la moglie dell’anziano, rientrata a casa quando la tragedia si era già consumata. Dai primissimi accertamenti risulta che l’uomo fosse un accumulatore seriale e soffrisse di problemi di deambulazione: a scatenare l’incendio sarebbe stato un fornello lasciato acceso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le indagini sulle cause e la dinamica del rogo

Non appena è scattato l’allarme sono intervenuti i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Milano, entrati da una finestra per domare il rogo, e, come accennato, i soccorritori del 118, che hanno tentato inutilmente di rianimare il 79enne. Il suo corpo era parzialmente carbonizzato e, nonostante gli sforzi degli operatori, non c’è stato nulla da fare. Di fronte alla terribile scena la moglie della vittima ha accusato un malore ed è stata trasferita in stato di shock all’ospedale Sacco, in codice verde. Sono in corso indagini per appurare le cause esatte e la dinamica dell’incendio.

EDS