CONDIVIDI

La partita tra Hellas Verona e Ascoli è uno dei match in programma della giornata 29 della Serie B: streaming in diretta e in tv, dove vederla, no Rojadirecta.

Hellas Verona Ascoli streaming
(Tullio M. Puglia/Getty Images)

Si gioca alle 18.00 di oggi sabato 16 marzo 2019 il match della Serie B tra Hellas Verona e Ascoli, due squadre con un passato glorioso che lottano per due obiettivi diversi: i padroni di casa puntano alla promozione diretta in Serie A, gli ospiti a non restare impelagati nella zona retrocessione. La partita sarà visibile soltanto per gli abbonati a Dazn.

Hellas Verona Ascoli: come vederla in streaming e in diretta tv

L’appuntamento di questo pomeriggio è solo su Dazn, al contrario, non sarà trasmesso sui canali a pagamento di Sky. Dunque, in campo due squadre con un unico obiettivo: i tre punti che per l’Hellas Verona significherebbero secondo posto provvisorio, per l’Ascoli un po’ di rifiato in una situazione difficile. La piattaforma di streaming legale Dazn costa 9.99 euro al mese. Per chi non si è ancora iscritto alla piattaforma, ricordiamo che la piattaforma è gratis per un mese interoDopo 30 giorni poi si potrà decidere se continuare ad usufruire del servizio oppure no.

CLICCA QUI PER ADERIRE AL PRIMO MESE GRATIS!

Come oramai noto, nella giungla del web, sono davvero molti i siti che offrono la possibilità di vedere gratuitamente le partite in streaming: basta saperci un po’ fare e si arriva a scoprirli. Uno di questi, il più famoso, è Rojadirecta. Ma la diffusione di queste immagini è totalmente illegale, inoltre lo streaming spesso e volentieri è davvero di bassa qualità. Va evitato anche il cosiddetto ‘pezzotto‘. Il rischio reale infatti è quello di incorrere in reati penali.

Per saperne di più –> Pezzotto, l’IPTV sbarca su Facebook e WhatsApp: cosa si rischia

Hellas Verona Ascoli, le due squadre in campo: le formazioni in campo

Al Bentegodi, le due squadre si sfidano in un match che si presenta ricco di sorprese, con queste possibili formazioni:

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Bianchetti, Marrone, Empereur; Henderson Gustafson, Danzi; Lee, Di Carmine, Di Gaudio. A disposizione: Ferrari, Berardi, Vitale, Almici, Traorè, Balkovec, Crescenzi, Laribi, Colombatto, Pazzini, Tupta. Allenatore: Grosso

ASCOLI (4-3-1-2): Milinkovic-Savic; Laverone, Brosco, Padella, D’Elia; Cavion, Addae, Frattesi; Ninkovic; Beretta, Rosseti. A disposizione: Lanni, Bacci, Quaranta, Andreoni, Rubin, Iniguez, Baldini, Casarini, Troiano, Chajia, Ngombo, Ciciretti. Allenatore: Vivarini