Home News Getta i 4 figli dal balcone, poi si consegna alla Questura

Getta i 4 figli dal balcone, poi si consegna alla Questura

CONDIVIDI

Terribile dramma familiare in un’abitazione della cittadina di Pag, nell’isola di Pago, in Croazia: un padre ha gettato dal balcone del primo piano della propria casa i quattro figli.

Un raptus di follia, un delitto premeditato, o forse qualcosa di ancora più oscuro e insondabile. Non c’è un momento alcuna spiegazione al gesto di un padre che ha letteralmente lanciato da un balcone i suoi quattro figli, di età compresa tra i tre e gli otto anni. I bambini sono tutti rimasti gravemente feriti, e uno di loro è in coma.

È successo stamane all’alba in Croazia, nella cittadina di Pag, sull’isola di Pago: l’uomo ha gettato dal primo piano, a un’altezza di circa sei metri, uno dopo l’altro, il figlio di tre anni e le sue tre sorelline, rispettivamente di cinque, sette e otto anni. Alcuni vicini dopo aver assistito all’assurda quanto drammatica scena hanno subito allertato le autorità, intervenute sul posto insieme ai soccorsi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Un contesto familiare difficile

I quattro bambini si trovano ora ricoverati presso l’ospedale di Zara, assistiti dalla loro mamma (che era in casa quando si è consumata la tragedia). L’unica ad avere riportato ferite lievi è la figlia di cinque anni: gli altri tre versano in condizioni molto gravi. Quella di sette, in particolare, presenta gravi ferite alla testa ed è in stato di coma. Non a caso, come riferito da alcuni testimoni, il cortile antistante il balcone incriminato era pieno di sangue.

Il genitore, di cui non è stata ancora resa nota l’identità, si sarebbe consegnato alla locale Questura – distante poche centinaia di metri da casa sua – subito dopo aver compiuto il mostruoso gesto. Secondo le prime indiscrezioni riportate dalla stampa locale, i due coniugi sono originari del nord della Croazia e si erano trasferiti qualche anno fa sull’isola di Pag in cerca di lavoro. Pare che la coppia avesse molti problemi e una quinta figlia, oggi maggiorenne, sarebbe stata allontanata dalla famiglia dopo l’intervento dei servizi sociali. Purtroppo, neppure la cronaca italiana è avara di episodi simili.

EDS