CONDIVIDI
(Websource/Archivio)

Papà lancia la figlia di 6 anni dal balcone e accoltella il fratello. La terribile tragedia è avvenuta a Taranto, in un appartamento di uno stabile del rione Paolo VI. In seguito ad una violenta lite familiare, un padre ha lanciato la figlia di 6 anni dal balcone, accoltellando il figlio di 14 anni.

Lite violenta, bimba di 6 anni lanciata dal balcone dal padre che accoltella il fratello 14enne

Ha lanciato la propria figlioletta di sei anni dal balcone del terzo piano, mentre il fratello della piccola, di quattordici anni, lo ha accoltellato al collo. La terribile tragedia è avvenuta a Taranto, e precisamente in un appartamento di uno stabile del rione Paolo VI. La vicenda sarebbe avvenuta a seguito di una violenta lite familiare, litigio con la moglie, con cui è separato, e a rendersi colpevole di un tale gesto è stato il padre dei due bambini, probabilmente ubriaco. Dalle notizie che trapelano in queste ore, si apprende che le condizioni della bambina sono critiche. I medici infatti in queste ore stanno tentando in tutti i modi di salvare la sua giovane vita, ma le sue condizioni risultano attualmente estremamente delicate. La piccola è ricoverata all’ospedale di Taranto. Fortunatamente non sembrerebbero gravi invece le ferite riportate dall’altro figlio quattordicenne. Il padre, 49 anni e precedenti per maltrattamenti in famiglia, è stato prontamente arrestato a causa di quanto compiuto.
BC

Leggi tutte le notizie su Google News