Dramma in montagna: 17enne muore in motoslitta, grave il padre

17enne muore in motoslitta, grave il padreDrammatico incidente in montagna: un 17enne muore in motoslitta, con lui c’era anche il padre che si trova ricoverato in gravi condizioni. 

Ennesimo incidente mortale in montagna di questo 2019, questa volta a morire è stato un ragazzo di 17 anni che si trovava a bordo di una motoslitta con il padre. Il sinistro si è verificato ieri pomeriggio in val Mesolcina (Svizzera). Il giovanissimo Federick Scaramella (17 anni) si trovava  a bordo di una motoslitta con il padre Christian quando, per cause ancora in via di accertamento, i due hanno perso il controllo del mezzo e sono caduti violentemente. Secondo quanto riportato dai media locali il ragazzo è volato in una scarpata per centinaia di metri, una caduta che a detta dei soccorritori ne avrebbe causato la morte sul colpo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

17enne muore in motoslitta: il tentativo di soccorso

L’allarme è giunto a Mesocco solamente in serata. Qui i soccorritori hanno immediatamente creato un campo base dal quale sono partiti diversi elicotteri per sorvolare la zona ed individuare i due. I soccorritori del Rega (elisoccorso svizzero) hanno prima recuperato il padre del ragazzo e lo hanno portato all’ospedale di Bellinzona, quindi hanno recuperato e ricomposto anche il corpo del ragazzo. La salma di Federick è stata portata in obitorio e adesso si attende il via libera della magistratura locale per il rimpatrio in Valchiavenna, luogo di residenza delle due vittime. Ci sono ancora poche notizie sulle condizioni di salute del padre, pare però che sia in condizioni gravi.

Quello occorso in Svizzera è solo l’ultimo di una lunga serie di incidenti fatali occorsi durante la stagione sciistica del 2019. Il primo si è verificato ad inizio anno, quando la piccola Camilla è morta andando a sbattere sulle barriere di una pista da sci. Pochi giorni dopo un’altra bambina è morta in seguito ad un incidente con lo slittino a Bolzano, sul quale si trovava insieme alla madre.