Ora o mai più, Marcella Bella attacca Amadeus: “Voi non siete onesti”

Marcella Bella Amadeus
(screenshot)

Puntata tormentata per Marcella Bella a Ora o mai più, la famosa cantante è stata ripresa mentre si lamentava dell’andamento del programma e poi ha attaccato il conduttore Amadeus.

Non si può dire che i telespettatori di Ora o mai più non abbiano vissuto una serata particolarmente ‘movimentata’. La puntata di sabato 23 febbraio ha riservato infatti molte sorprese. Prima c’era stata la querelle tra Donatella Rettore e Donatella Milani, dopo lo scontro nell’ultima puntata. La coach ha risposto a brutto muso in settimana alla sua allieva, facendo capire di non essere minimamente interessata a ricucire i rapporti. Poi, in puntata, c’è stato lo sfogo di Annalisa Minetti, che ha rigettato le critiche e gli attacchi subiti per via della sua cecità. Come se non bastasse, ieri, Marcella Bella ha vissuto un’altra serata molto tormentata.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Ora o mai più, Marcella Bella si lamenta mentre viene ripresa e poi attacca Amadeus: “Non siete onesti”

Scontro totale tra Marcella Bella e gli altri coach di Ora o mai più, da Toto Cutugno a Orietta Berti passando per Red Canzian. Questa volta, però, ha avuto da ridire anche con il conduttore Amadeus. Quest’ultimo ha infatti mandato in onda un filmato, registrato durante le prove del programma, in cui Marcella Bella si lamentava con il direttore d’orchestra De Amicis sull’andamento della trasmissione: “”Devo cantare almeno un minimo. Sennò mi annoio a fare questa trasmissione. Sono venuta qui a fare cosa?”, ha detto in riferimento alla collaborazione con l’allieva Silvia Salemi. Parole che hanno lasciato di stucco un po’ tutti in studio. E’ a quel punto che la Bella ha attaccato Amadeus: “Non sapevo di essere ripresa, non c’è la mia autorizzazione. L’avete fatto di nascosto. Questa cosa non è stata onesta da parte vostra”. Il conduttore, dal canto proprio, non le ha mandate a dire: “Gli autori non fanno nulla di nascosto. Quando si viene nello studio è chiaro che ci sono le telecamere a riprendere”.