Home Meteo Neve a Los Angeles e Las Vegas: non accadeva da 50 anni!

Neve a Los Angeles e Las Vegas: non accadeva da 50 anni!

CONDIVIDI

meteo stati uniti

Meteo Stati Uniti: fortissima ondata di freddo e neve. Dopo 50 anni si rivede la neve anche a Los Angeles

Questo inverno 2019 sarà davvero memorabile per gli statunitensi. Dopo la temibile ondata di gelo di meno di un mese fa, il temutissimo Vortice Polare, con le temperature che hanno raggiunto nelle zone dei grandi laghi e nel Midwest fino a – 50 gradi e in città come Chicago -35, gli Stati Uniti tornano nuovamente a fronteggiare il freddo.

Le temperature questa volta non sono agghiaccianti come quelle del Vortice Polare, ma la situazione è in alcuni casi preoccupante per via del ghiaccio che rende molto pericolosi gli spostamenti e per l’enorme fronte del freddo. Infatti da una costa all’altra degli Stati Uniti si battono i denti.

Leggi anche -> Meteo, fine febbraio: in Italia scoppia la primavera

Maltempo negli Stati Uniti: voli bloccati e scuole chiuse

Questo nuovo fronte di maltempo che ha colpito gli Stati Uniti ha raggiunto anche la costa occidentale e tutta la California. E per la prima volta da più di cinquant’anni a questa parte si è rivista la neve a Los Angeles. Un fatto così eccezionale, non capitava dal 1962, che ha costretto il servizio meteo Nazionale ad intervenire su twitter per confermare agli utenti che quella che vedevano cadere dal cielo non era grandine o chissà che altro, ma proprio neve.

Così si sono ritrovate imbiancate oltre a Los Angeles anche le aree di West Hollywood, Pasadena, Eagli Rock, Santa Monica e le montagne intorno a Malibu. Neve anche a Las Vegas. Chiuse in alcune contee le scuole per il pericolo ghiaccio. L’accumulo a terra è stato di 1/2 centimetri, ma sufficiente per far meravigliare e divertire i californiani per nulla abituati a questo scenario.

neve a las vegas

E mentre in California le temperature sono in netto rialzo e il cielo è piuttosto soleggiato, il fronte freddo proveniente dal Canada insiste su ben 30 Stati dal Costa Occidentale a quella Orientale a tutto il Mid-West. Nevica su Chicago, Detroit e Washington, attesa anche a New York nelle prossime ore. Scuole chiuse a Philadelphia, stato di emergenza dichiarato dal governatore del New Jersey. Al momento  negli ultimi tre giorni fino a 1200 voli sono stati cancellati in diversi aeroporti degli Stati Uniti. Passate le nevicate ora il pericolo è il ghiaccio. E stando alle previsioni nei prossimi giorni sono attese nuove nevicate e un nuovo abbassamento termico sugli Stati Orientali e centrali del Nord. L‘inverno negli Stati Uniti non vuole proprio passare.