CONDIVIDI
dino abbrescia
Dino Abbrescia (screenshot video)

Dino Abbrescia, tutto sull’attore pugliese, carriera, successi, vita privata: gli esordi con Alessandro Piva e la moglie attrice Susy Laude.

Classe 1966, Dino Abbrescia è un attore nato a Bari divenuto famoso per aver interpretato alcuni ruoli in film d’autore come ‘LaCapaGira’, ‘L’anima gemella’ e ‘Io non ho paura’. Ultimamente lo abbiamo visto impegnato nella fiction Rai ‘La compagnia del cigno‘, dove interpreta il ruolo di Roberto, padre affidatario di Rosario.

Leggi anche –> Francesco Tozzi: chi è “Rosario” della Compagnia del Cigno

Tutto su Dino Abbrescia: dagli esordi alla moglie Susy Laude

L’esordio al cinema è con ‘Ospiti’ di Matteo Garrone, ma è con ‘LaCapaGira’ del 2000, film rivelazione al Festival di Berlino, girato da Alessandro Piva, che diventa un volto noto. Nel film, Dino Abbrescia è Minuicchio, piccolo delinquente che insieme a Pasquale, interpretato da Paolo Sassanelli, è alla ricerca di una partita di droga, lanciata da un treno. Nel film, l’attore recita in dialetto pugliese, proprio come in ‘L’anima gemella’ di Sergio Rubini, nel 2002. L’anno successivo è nel cast di ‘Io non ho paura‘, regia di Gabriele Salvatores e tratto dal romanzo di Niccolò Ammaniti, dove interpreta Pino Amitrano, padre di un bambino scomparso.

Tra i ruoli comici, quello di Alfredo, cugino omosessuale di Checco Zalone in ‘Cado dalle nubi‘, mentre tra gli altri film ricordiamo ‘Se devo essere sincera’ di Davide Ferrario, ‘Sei mai stata sulla Luna?’ di Paolo Genovese e ‘Io che amo solo te’ di Marco Ponti, in cui recita in un ruolo minore. Tra i ruoli per la televisione, quello di Gerardo nella serie ‘Il giudice Mastrangelo‘, quindi quello del dottor Carelli in ‘La scelta di Laura‘. Durante le riprese della fiction, conosce la collega attrice Susy Laude, che diventa sua moglie e mamma del loro figlio Nico. Una curiosità: nella fiction ‘La compagna del cigno’, Dino Abbrescia e Susy Laude sono i genitori affidatari di Rosario. Nel 2019, l’attore barese è nel cast di ‘Modalità aereo, che sancisce il ritorno alla regia di Fausto Brizzi. Attualmente, l’attore è in tour teatrale con lo spettacolo ‘Raccondino‘.