Elena Santarelli commuove il web: “Ogni giorno grati per qualcosa”

elena santarelli instagram
Elena Santarelli mancava da Instagram dal 22 dicembre, ora spiega il motivo

Elena Santarelli scrive un post su Instagram e commuove il popolo del web dopo gli attacchi ricevuti negli ultimi tempi.

Elena Santarelli ritorna a scrivere post su Instagram e stavolta, nonostante i commenti di odio e le critiche subite per il suo ritorno in tv, per aver ripreso il suo lavoro a margine della malattia del suo bambino si soli 8 anni affetto da un tumore cerebrale infantile. La Santarelli ritorna sul social e lo fa stavolta senza mostrarsi pronta per l’obiettivo. Sfatta e senza trucco la showgirl scrive un post che fa commuovere il web e i suoi fans. Senza perdere il sorriso si mostra al pubblico fiduciosa in una domenica che come lei stessa asserisce “sta per terminare”. Insieme al marito Bernardo Corradi, la Santarelli affronta con positività la malattia del piccolo Giacomo divenendo un esempio per quelle tante mamme che vivono il suo stesso dramma. Una battaglia difficile ed estenuante che vissuta sulla pelle di un bambino si trasforma in un mostro senza eguali, ma lei riesce a vivere e far vivere le giornate con la stessa serenità di questa domenica appena trascorsa con la sua famiglia.

Il post su Instagram“Gratitudine per questa domenica che sta per terminare .
Quando provi gratitudine esci dal perimetro ristretto del tuo ego e ti connetti con qualcosa che sta fuori di te.
La gratitudine comporta una certa umiltà,ogni giorno dobbiamo essere grati per qualcosa”:

Elena Santarelli e l’attacco alle fake news: “Non vi fate schifo?”

Di qualche anno fa la foto che la Santarelli pubblicò con suo figlio Giacomo, quella che fece scattare l’ira dei social ed una serie di news (o fake news) che scaturirono nella showgirl ira e sdegno. “Ma non vi fate schifo?” – tuonò la Santarelli e continuò:“A quei 4 giornalisti sfigati e ai loro direttori sfigati che fanno titoli del genere per attirare l’attenzione <<Santarelli pubblica la foto del figlio malato>>, ma non vi fate schifo? Ma come andate a dormire sapendo di scrivere il falso per un click in più… Non ho mai fatto vedere mio figlio (i malati siete voi), che poi se ve lo facessi vedere vi assicuro che è bello come sempre. Mai accontenterò questa morbosità. Mi fate schifo, forse non siete genitori o forse siete dei cattivi genitori perché esistono genitori cattivi. Non arriverete mai in una grande redazione, rimarrete dei topi da tastiera che vivono nella falsità. Mi fate schifo. Chi mi conosce sa benissimo che non ho mai usato una foto di Jack dal 30 novembre del 2017. Quella foto è una foto palese del 2011”. 

LEGGI ANCHE—>Elena Santarelli: il selfie con Giacomo, il figlio malato