CONDIVIDI
Nadia Toffa
Nadia Toffa (websource/archivio)

La ‘iena’ Nadia Toffa, è stufa di dover leggere messaggi di una inaudita violenza verbale nei suoi confronti: “Possono nuocere ai più fragili”.

Nonostante l’enorme seguito che Nadia Toffa può vantare sui social, con schiere di fans sempre pronti a riempirla di complimenti e di messaggi carini, la ‘iena’ deve fare spesso anche i conti con gli immancabili haters di turno. Da quando ha reso noto di essere malata di tumore, la 39enne bresciana periodicamente deve fare ricorso a tutta la pazienza che ha in corpo per affrontare gli imbecilli di turno. C’è gente che arriva persino ad augurarle la morte. E lei che non perde mai la speranza ed il sorriso, in una recente intervista concessa al ‘Corriere della Sera’ ha svelato ora una cosa. Ovvero di aver inoltrato denuncia contro alcuni utenti che per l’appunto le hanno scritto sui social network di volerla vedere morta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nadia Toffa stufa degli haters: “Sono dei bulli, vanno fermati”

“L’ho fatta anche come messaggio per chi è vittima di bullismo e non sa difendersi. Offese come quella che ho subito possono ledere la sensibilità anche di alcuni che le leggono, e fare del male alle persone più fragili”. E così Nadia Toffa si è rivolta alla polizia postale per sporgere denuncia. “Penso soprattutto ai ragazzini che si sentono bullizzati, o alle ragazzine che per un insulto ricevuto sui social network possono soffrire in maniera inimmaginabile. Credo che sia una precisa responsabilità che riguarda le persone con grande visibilità”.