Home News Festival di Sanremo, Ultimo ‘scappa’ anche da Tv Sorrisi e Canzoni

Festival di Sanremo, Ultimo ‘scappa’ anche da Tv Sorrisi e Canzoni

CONDIVIDI

Ultimo fiorello sanremoUltimo rifiuta lo shooting con Mahmood e Il Volo. Il Cantante deluso dall’esito del festival non accetta scatti con il vincitore.

“A Sanremo trionfa Mahmood, la nuova musica ha trovato il suo fenomeno”, si legge nel titolo accompagnato dallo strillo: “Secondo Ultimo, che scappa in albergo arrabbiato, e terzo Il Volo”. Queste sono state le parole del direttore di Tv Sorrisi e Canzoni Aldo Vitali in merito all’incresciosa vicenda che si è venuta a creare immediatamente dopo la proclamazione del vincitore della 69esima edizione del Festival di Sanremo. Ultimo decide di non prendere parte allo shooting con il vincitore Mahmood e Il Volo. “In sala stampa si è arrabbiato con i giornalisti e poi è andato in albergo, abbiamo cercato di convincerlo a venire ma era molto alterato. Non scongiuriamo la gente, siamo abituati al contrario e soprattutto avere Mahmood in copertina da solo sarebbe stato sbagliato nei confronti de Il Volo che invece erano lì, con noi, felici del terzo posto”.

Niccolò Moriconi (Ultimo) sarebbe infatti scappato via subito dopo aver appreso la vittoria di Mahmood e avrebbe rifiutato la copertina consueta con  il podio. Il direttore Vitali spiega la sua volontà a rispettare i lettori e gli artisti e quindi il rifiuto all’idea di poter inserire un fotomontaggio in copertina, bensì a raccontare i fatti così come sono andati. “Abbiamo cercato di convincerlo a venire ma era molto alterato” – continua Vitali. “Non scongiuriamo la gente, siamo abituati al contrario e soprattutto avere Mahmood in copertina da solo sarebbe stato sbagliato nei confronti de Il Volo che invece erano lì, con noi, felici del terzo posto”.

Sanremo, Ultimo non ci sta e rifiuta lo shooting con Mahmood

Una copertina a metà questa di Tv Sorrisi e Canzoni a causa della mancata volontà di Ultimo a lasciarsi fotografare con Mahmood e Il Volo. La sua rabbia nei confronti dell’esito del Festival non ha lasciato scampo ad equivoci e il cantante si è rinchiuso incamera sin da subito come spiega anche Aldo Vitali a Tgcom24.

“A mia memoria è la prima volta – spiega il direttore di Tv Sorrisi e Canzoni –  sono direttore dal 2012 e dal 2003 nella redazione di Sorrisi, non era mai successo e proprio per questo non ci sembrava giusto mentire. Eravamo anche nella posizione perfetta, avevamo una foto di Ultimo con il premio in mano nello stesso studio e con gli stessi fondali della cover e sarebbe stato un gioco da ragazzi fare un fotomontaggio. Ma, ripeto, non era corretto nei confronti dei lettori e degli artisti. Quest’anno per la prima volta è successo che durante lo shooting della cover con tutti i cantanti due erano malati e non hanno posato ma lo abbiamo detto. Così anche stavolta abbiamo portato avanti questa posizione di trasparenza”.

Sanremo, il mistero della copertina di Tv Sorrisi e Canzoni

Una domanda quella sulle due copertine di Tv Sorrisi e Canzoni a cui il direttore Aldo Vitali risponde chiarendo le dinamiche di redazione per poter permettere al giornale di uscire in tempo e arrivare nelle edicole di tutta Italia. “La cover ufficiale, quella con Il Volo e Mahmood è stata scattate alle 3 di notte, dopo la conferenza stampa, ma se chiudiamo il giornale alle 5 del mattino, come succede, non riusciamo a raggiungere le edicole di tutta Italia il lunedì, così fotografiamo prima tutti i cantanti con il premio in mano, e non si sono mai rifiutati nonostante la scaramanzia. Appena viene proclamato il vincitore partiamo con la copertina che abbiamo nel cassetto per potere raggiungere tutti, poi la sostituiamo in corsa e mandiamo avanti la seconda cover, ma il contenuto del giornale è lo stesso” – conclude Vitali.