Home News Festival di Sanremo 2019: i duetti della quarta puntata

Festival di Sanremo 2019: i duetti della quarta puntata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51
CONDIVIDI

Festival di Sanremo 2019: sono stati resi noti tutti gli ospiti dei duetti della quarta puntata della 69esima edizione in programma dal 5 al 9 febbraio.

(Daniele Venturelli/Getty Images)

Sono stati resi noti tutti i duetti della quarta serata del 69esimo Festival di Sanremo. Come noto, il festival aprirà le danze il 5 febbraio prossimo e proseguirà fino al 9 febbraio. Nelle scorse settimane erano stati pubblicati i nomi dei big in gara, compresi coloro che sono stati ammessi grazie a Sanremo Giovani, e del cast completo. Inoltre, emergono i primi ospiti.

L’elenco dei duetti in programma al Festival di Sanremo 2019

Ecco di seguito l’elenco dei duetti in programma al Festival di Sanremo 2019 (in grassetto il nome dell’ospite): Fabrizio Moro con Ultimo – I tuoi particolari; Ermal Meta con Simone Cristicchi – Abbi cura di me; Brunori Sas con The Zen Circus – L’amore è una dittatura; Manuel Agnelli con Daniele Silvestri – Argento vivo; Beppe Fiorello con Paola Turci – L’ultimo ostacolo; Neri Marcorè con Nek – Mi farò trovare pronto; Paolo Jannacci e Massimo Ottoni con Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood; Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano con Boomdabash – Per un milione; Gué Pequeno con Mahmood – Soldi; Irene Grandi con Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me; Syria con Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte; Bungaro ed Eleonora Abbagnato con Francesco Renga – Aspetto che torni; Enrico Ruggeri e Roy Paci con Negrita – I ragazzi stanno bene; Nada con Motta – Dov’è l’Italia; Tony Hadley e le coreografie dei Kataklò con Arisa – Mi sento bene; Noemi con Irama – La ragazza con il cuore di latta; Giovanni Caccamo con Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita; Jack Savoretti con Ex-Otago – Solo una canzone; Morgan con Achille Lauro – Rolls Royce; Cristina D’Avena con Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta; Sottotono con Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce; Diodato e Calibro 35 con Ghemon – Rose viola; Biondo con Einar – Parole nuove; Il violinista Alessandro Quarta con Il Volo – Musica che resta.