Home News Ultimo messaggio di Medjugorje del 25 gennaio 2019 alla veggente Marija

Ultimo messaggio di Medjugorje del 25 gennaio 2019 alla veggente Marija

CONDIVIDI

MedjugorjeUltimo messaggio di Medjugorje del 25 gennaio 2019 alla veggente Marija. 

Oggi è il 25 del mese e come sempre ci sarà il tanto atteso messaggio della Madonna di Medjugorje affidato alla veggente Marija. Non appena sarà disponibile il messaggio ve lo riporteremo qui in tempo reale.

Messaggio, 25. gennaio 2019

Cari figli! Oggi, come madre vi invito alla conversione. Questo tempo è per voi, figlioli, il tempo del silenzio e della preghiera. Perciò, nel calore del vostro cuore cresca il chicco della speranza e della fede e voi, figlioli, di giorno in giorno sentirete il bisogno di pregare di più. La vostra vita diventerà ordinata e responsabile. Comprenderete, figlioli, di essere passeggeri qui sulla terra e sentirete il bisogno di essere più vicini a Dio e con l’amore darete testimonianza della vostra esperienza dell’incontro con Dio, che condividerete con gli altri. Io sono con voi e prego per voi ma non posso senza il vostro Si. Grazie per aver risposto alla mia chiamata

Nel frattempo vi ricordiamo qual è stato il messaggio dello scorso 2 gennaio e quello incredibile del 25 dicembre 2018.

Il messaggio della Madonna di Medjugorje del 2 gennaio 2019

Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo. Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore. La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo. Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente ed in questo modo, cercano anche me. Questi sono gli umili ed i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che portano nel silenzio, con la loro speranza e sopratutto col la loro fede, sono gli apostoli del mio amore. Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere incessanti ma anche le opere ed i sentimenti. Pregate che nella preghiera crescete nella fede e crescete nell’amore. Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna. Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo. L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla. Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore. Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo come me. Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo. Vi ringrazio.

Il messaggio della Madonna di Medjugorje del 25 dicembre 2019

Cari figli! Vi porto mio Figlio Gesù che è il Re della pace. Lui vi dona la pace, che questa pace non sia solo per voi, figlioli, ma portatela agli altri nella gioia e nell’umiltà. Io sono con voi e prego per voi in questo tempo di grazia che Dio desidera darvi. La mia presenza è il segno dell’amore, mentre sono qui con voi per proteggervi e guidarvi verso l’eternità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

I dieci segreti di Medjugorje che riguardano il nostro futuro: ecco quali sono

Non tutti sanno che le apparizioni della Madonna di Medjugorje e i messaggi che affida all’umanità attraverso i veggenti hanno a che fare anche con il nostro futuro, con il futuro di tutta l’umanità. Il compito di rivelare al mondo i segreti di Medjugorje, che sono dieci, è stato affidato alla veggente Mirjana che ha il dovere di renderli pubblici prima che accadano.

E’ stata proprio a lei a spiegare le modalità con le quali è avvenuta e avverrà l’apprensione e la divulgazione dei segreti: “Io ho dovuto scegliere un sacerdote a cui dire i dieci segreti e ho scelto il padre francescano Petar Ljubicic. Io devo dire a lui dieci giorni prima che cosa succede e dove. Dobbiamo trascorrere sette giorni nel digiuno e nella preghiera e tre giorni prima lui dovrà dirlo a tutti. Lui non ha il diritto di scegliere: di dire o di non dire. Lui ha accettato che dirà tutto a tutti tre giorni prima, così si vedrà che è una cosa del Signore. La Madonna dice sempre: “Non parlate dei segreti, ma pregate e chi sente me come Madre e Dio come Padre, non abbia paura di niente”. La veggente ha poi spiegato che “i segreti riguardano tutto il mondo” e non solo la Chiesa e che per quanto riguarda il terzo si manifesterà con “un segno sulla collina delle apparizioni, come un dono per tutti noi, perché si veda che la Madonna è presente qui come nostra mamma. Sarà un segno bellissimo, che non si può fare con mani umane. E una realtà che rimane e che viene dal Signore”.

Un altro segreto che suscita molta curiosità e preoccupazione è il settimo. A proposito di quello Mirjana spiega: “Io ho pregato la Madonna se fosse possibile che almeno una parte di quel segreto si cambiasse. Lei ha risposto che dovevamo pregare. Abbiamo pregato moltissimo e lei ha detto che è stata modificata una parte, ma che ora non si può più cambiare, perché è la volontà del Signore che si debba realizzare. Questo segreto è il più temuto perché dalle parole della veggente si capisce che sarà ciò che in termini biblici si può chiamare «flagello» (Apocalisse 15, 1). Alla domanda se gli altri segreti siano «negativi» Mirjana ha risposto di non poter rivelare nulla per cui nessuno se la sente di fare ipotesi senza basi concrete.