Home News Saso Design lancia la Lancia Delta Fenice 105, rivisitazione della storica Delta...

Saso Design lancia la Lancia Delta Fenice 105, rivisitazione della storica Delta Integrale Evo II: i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21
CONDIVIDI

Lancia Delta Fenice 105Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla Lancia Delta Fenice 105, rivisitazione della mitica Delta Integrale Evo II presentata al Tokyo Auto Salon 2019. 

La mitica Delta Integrale Evo II in una versione completamente rivisitata. Potenziata, messa a nuova e più stilosa, la nuova perla della Sano Design è stata presentata in occasione del Tokyo Auto Salon 2019. Uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati delle quattro ruote, in Giappone così come in tutto il mondo. Ed è proprio al Tokyo Auto Salon 2019 che ha fatto la sua comparsa la Lancia Delta Fenice 105, una versione molto particolare della storica Evo II. Il nome di questo modello deriva dalle carreggiate da 105 mm. L’auto presenta anche cechi Enkei con slick applicati, con i passaruota che hanno subito sostanziali modifiche.

Leggi anche -> Ecotassa, cos’è e come funziona la nuova imposta sulle auto

Lancia Delta Fenice 105, il nuovo gioiello della Saso Design

Il tuner si è dovuto impegnare e non poco per rivisitare la versione classica della Delta Integrale Evo II e darle un aspetto moderno, quasi eccitante. La Lancia Delta Fenice 105 presenta un bodykit in fibra di carbonio, ‘must’ delle vetture che si danno battaglia nel Campionato tedesco Turismo. D’altro canto, questo gioiellino può garantire performance di grandissimo livello. Il motore è stato potenziato con pistoni e bielle Os Giken. Al suo fianco troviamo una turbina Garrett GT3037 e una centralina MoTeC. E le prestazioni possono essere da favola, col propulsore da 2.3 litri capace di generare una potenza complessiva di 600 cv. Altre modifiche rispetto alla versione classica riguardano le nuove sospensioni (dopo aver modificato gli attacchi, ridimensionandoli) e l’abitacolo. Quest’ultimo è stato totalmente svuotato, all’interno troviamo due sedili a guscio in carbonio. Inoltre, la stessa plancia è stata rivestita in alcantara con una strumentazione digitale. Infine, si possono notare cinture a 5 punti e un roll-bar completo.

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News