Home News Paola Perego: “Fabrizio Frizzi? Sono contenta si siano accorti del suo valore”

Paola Perego: “Fabrizio Frizzi? Sono contenta si siano accorti del suo valore”

CONDIVIDI

Paola PeregoPaola Perego ha parlato della sua carriera, delle sue prospettive e della sua vita con ‘Vanity Fair’, poi su Frizzi ha detto di essere felice che finalmente abbiano riconosciuto il suo valore.

Paola Perego sta vivendo un buon momento professionale, il suo programma ‘Superbrain‘ ha ottenuto un successo negli ascolti della scorsa settimana e oggi torna a scontrarsi con ‘Chi vuol essere milionario?‘, in una lotta senza esclusione di colpi. Intervistata da ‘Vanity Fair‘, la conduttrice si è detta felice del riscontro di pubblico avuto la prima settimana, poi, sulla possibilità che ‘La Talpa’ possa tornare in onda ha dichiarato: “Freccero ha detto che vuole rifare La Talpa, e io aspetto che mi chiami. L’altro giorno sono andata nel suo ufficio per chiedergli quando avremmo iniziato a lavorarci, ma non c’era e l’ho lasciato detto ai suoi. Appena rientra, conto di incontrarlo”, aggiungendo che se dovessero scegliere qualcun’altra ci rimarrebbe male: “È una mia creatura, farei proprio fatica”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche -> Stasera in tv, Superbrain: anticipazioni del 18 gennaio

Paola Perego: “Contenta si siano accorti del valore di Fabrizio Frizzi”

Inevitabile un parere sull’imminente Festival di Sanremo, che Paola è convinta sia stato lasciato in ottime mani (quelle di Baglioni), la conduttrice si sofferma sulle critiche ricevute dal direttore artistico sulla questione migranti, esprimendo la sua solidarietà per il collega: “È giusto avere delle opinioni e poterle esprimere, altrimenti sarebbe una dittatura. Baglioni ha espresso la sua posizione su una cosa, non ha fatto una campagna elettorale. Mi è sembrato un po’ eccessivo, io sono per la libertà di espressione”. Da Sanremo passa il ricordo di Fabrizio Frizzi, suo grande amico, del quale dice: “Certo che Fabrizio avrebbe potuto presentare un Sanremo, soprattutto dopo tanti anni in Rai e dopo aver condotto un sacco di programmi di successo”, una frase che non nasconde un po’ di dispiacere per il trattamento che gli è stato riservato anni prima, quindi conclude dicendo: “Sono contenta che finalmente si siano accorti del valore professionale e umano di questa persona, ma qualcosina pure prima mi sarebbe piaciuta”.