Home News Masterchef, i giudici morti prima della trasmissione: ecco il video dei The...

Masterchef, i giudici morti prima della trasmissione: ecco il video dei The Jackal

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:44
CONDIVIDI

MsterchefMasterchef, i giudici morti prima della trasmissione: ecco il video dei The Jackal. 

Il primo ad avere un attacco di cuore è stato Antonino Cannavacciuolo, poi è toccato a Bruno Barbieri che era andato in suo soccorso. E infine al nuovo giudice Giorgio Locatelli che anche lui è stramazzato al suolo esanime. Joe Bastianich è fuggito in una camera d’albergo, ma alla fine si è sentito male anche lui ed è crollato sul letto. E’ questa la scena esilarante realizzata dai The Jackal con un video realizzato in collaborazione con Sky e col programma Masterchef che è subito diventato virale. Ecco il video:

Masterchef Italia: anticipazioni del 17 gennaio

Alla puntata di oggi giungeranno in principio 80 aspiranti cuochi provenienti da qualsiasi parte dell’Italia e con caratteristiche differenti, unica cosa in comune: la passione per la cucina. Per arrivare fin qui sono stati selezionati dagli stessi giudici che oggi hanno il compito di assegnare un posto nella cucina di Masterchef. Ad inizio puntata verranno concessi loro 45 minuti per preparare un piatto con ingredienti portati da casa ed altri 5 minuti per completarlo davanti agli chef. I 40 concorrenti che avranno preparato i piatti migliori accederanno alla fase successiva.

Ottenuto il grembiule tutti si sposteranno all’hangar dove comincerà la prima fase di live cooking del programma. Il tempo per esultare, però, sarà poco, visto che la classe verrà nuovamente dimezzata al termine della seconda prova. Per ottenere il posto nella Masteclass i concorrenti dovranno ricevere almeno 3 sì, gli altri verranno automaticamente eliminati. I sopravvissuti all’eliminatoria si giocheranno il titolo di ottavo Masterchef italiano nelle settimane successive, per vincere e portare a casa i 100.000 euro del premio non basterà il talento, serviranno anche inventiva, tecnica e capacità di crescere e sorprendere.

Nelle puntate successive non mancheranno sorprese come l’arrivo di ospiti di spicco come Marco Pierre White, Iginio Massari e Heinz Beck. A farla da padrone saranno le prove in esterna, dove i team dovranno preparare un intero menù per gli ospiti: già confermata la visita all’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) in occasione del 40° anniversario della fondazione. Come sempre, inoltre, verrà fatta beneficenza: gli alimenti non utilizzati durante il programma verranno infatti donati all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano.

Leggi anche -> Masterchef, Locanda Locatelli: menù e i prezzi del ristorante di Giorgio Locatelli