Home News Napoli, esplode bomba nella storica pizzeria Sorbillo in pieno centro

Napoli, esplode bomba nella storica pizzeria Sorbillo in pieno centro

CONDIVIDI

sorbilloUna bomba ha sventrato l’ingresso della pizzeria di Gino Sorbillo in via dei Tribunali, nel cuore di Napoli

Ancora un attentato ai danni di un’attività commerciale a Napoli. Questa notte, poco dopo l’una, una bomba è esplosa davanti all’ingresso della storica pizzeria di Gino Sorbillo. L’ordigno è stato piazzato in via dei Tribunali, nel cuore della città partenopea. Il boato è stato tremendo e ha fatto sobbalzare i residenti, molti dei quali si sono riversati per strada per capire cosa fosse accaduto. Danni ingenti, fortunatamente, sono stati provocati solo nell’area di ingresso. Nessuna persona è rimasta ferita. Sul posto sono arrivate diverse volanti della polizia che hanno avviato le indagini, iniziando tutti gli accertamenti del caso. La principale pista che viene seguita è quella dell’attentato di stampo camorristico. Già 5 anni fa la pizzeria era stata bruciata, come ha ricordato il proprietario della pizzeria Gino Sorbillo nei numerosi post lasciati su Facebook questa notte.

Sorbillo, il titolare dopo la bomba contro la pizzeria: “La Napoli sana è nel mio cuore”

La rabbia di Gino Sorbillo si mescola con la speranza che questo mondo, quello di Napoli, possa migliorare. E’ ciò che traspare dai numerosi post che il proprietario della storica pizzeria di via dei Tribunali ha lasciato su Facebook questa notte, dopo che una bomba ha sventrato l’ingresso dell’attività commerciale. “Dopo l’incendio di 5 anni fa adesso arrivano anche le bombe – ha scritto l’imprenditore napoletano – Mi scuso con tutta la Napoli ‘buona’, con l’Italia ‘buona’ e con tutte le persone che vivono onestamente perché certi avvenimenti così forti ed eclatanti fanno cadere le braccia e demoralizzano la società. Sono stato nell’Arma dei carabinieri ed ho scelto di fare il pizzaiolo perché amo troppo la mia città e la amerò per sempre. La Napoli ‘sana’ è sempre nel mio cuore”.

TB

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News