CONDIVIDI
angela grignano esplosione a parigi
Angela Grignano, l’italiana coinvolta nell’esplosione a Parigi, sta meglio: niente amputazione

C’è un aggiornamento importante per quanto riguarda Angela Grignano, l’italiana coinvolta nell’esplosione a Parigi. Ne parla il fratello.

Giunge una buona notizia dopo l’esplosione di Parigi avvenuta ieri in una panetteria e che ha coinvolto la nostra connazionale Angela Grignano. La giovane trapanese, in Francia per studiare danza, era rimasta gravemente ferita in seguito ad una fuga di gas che ha devastato un intero palazzo e che si era verificata all’interno di una boulangèrie. Purtroppo ci sono state quattro vittime: due pompieri e due donne, oltre ad alcuni feriti. Tra i quali proprio Angela Grignano, che aveva riportato delle gravi lesioni ad una gamba e per la qual cosa le era stato indotto un coma farmacologico. Quest’oggi la giovane si è risvegliata, e dopo due interventi chirurgici i medici sono riusciti a scongiurare la terribile eventualità di una amputazione dell’arto.

Esplosione a Parigi, Angela Grignano sta meglio

Don Giuseppe, fratello della ragazza e che fa il sacerdote, ha dichiarato ai giornalisti: “I dottori ci hanno detto che tutto è andato molto bene e c’è ottimismo riguardo il quadro clinico di mia sorella. In tanti hanno pregato per lei e questo affetto ci sta sostenendo. Ringraziamo il Signore che ha ascoltato le nostre preghiere”. Ma nelle scorse ore c’era stata estrema preoccupazione, con una sola arteria ad un certo punto a pompare sangue alla gamba di Angela. La siciliana, laureatasi alla Sapienza di Roma, si era poi trasferita a Parigi per cercare di farsi strada nel mondo dell’arte e della danza. A Trapani, da ragazza, aveva frequentato una scuola di danza per 10 anni. Ed a Parigi ha lavorato fino a ieri in un hotel Ibis che sorge proprio al fianco del locale in cui c’è stata l’esplosione.

LEGGI ANCHE –> Esplosione a Parigi, diverse vittime gravissima un’italiana: le testimonianze

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News