CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Andrea Dal Corso, noto corteggiatore di Uomini e Donne, parla della malattia da cui è affetto: “Ho avuto la Sindrome di Raynaud, perdi le dita delle mani”.

Finora non ne aveva mai parlato pubblicamente. E d’altronde nessuno avrebbe immaginato che nascondesse un segreto del genere. Eppure Andrea Dal Corso, corteggiatore di Teresa Langella a Uomini e Donne ed ex tentatore di Temptation Island, ha sofferto fino a pochi mesi fa di una malattia molto rara oltre che pericolosa. A rivelarlo è stato lui stesso con uno scatto suo suo profilo Instagram risalente allo scorso marzo: “Questa foto – ha scritto – per me ha un significato importante perché da quel momento smesso di soffrire della ‘Sindrome di Raynaud’, una Malattia rara che colpisce le arterie, caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo. Perdi letteralmente le dita delle mani.. e iniziano a farti davvero male”.

Assieme a quello scatto, una serie di immagini delle sue mani, dal cui colore si intuisce chiaramente un problema di circolazione del sangue. “Ne ho sofferto per circa 3 anni – racconta Andrea Dal Corso – in genere dal mese di ottobre fino ad aprile di ciascun anno. Le ho provate tutte, tra integratori termogenici, medicinali vasodilatatori, sotto guanti.. di tutto! Ma mi capitava anche mentre ero al caldo dentro in casa!!”. “Mi dissero che non è una malattia curabile – aggiunge – e in genere tende ad esser degenerativa nel corso degli anni”.

La speranza di Andrea Dal Corso

Il post di Andrea Dal Corso si chiude però con un’ottima notizia. “Quest’ anno sono stato positivamente colpito dal fatto che non è più riapparso alcun sintomo!! ZERO!! Perché⁉️ Perché il più delle volte è la Testa che comanda..”. Su quel particolare disturbo possono infatti incidere molti fattori, lo stress, l’ansia o “un amore logorante”, sottolinea Andrea, che conclude: “Forse ho Semplicemente lasciato FLUIRE… senza continuare a preoccuparmi troppo delle eventuali conseguenze della malattia.. ho alzato i livelli di Positività, e il mio corpo ha giovato di tutto questo. Ora speriamo di non vederla più ricomparire in futuro!!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💙 Questa foto risale a Marzo dell’ anno scorso, per me ha un significato importante perché da quel momento smesso di soffrire della “Sindrome di Raynaud” , una Malattia rara che colpisce le arterie, caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo. Perdi letteralmente le dita delle mani.. e iniziano a farti davvero male. Ne ho sofferto per circa 3 anni, in genere dal mese di Ottobre fino ad Aprile di ciascun anno. Le ho provate tutte, tra integratori termogenici, medicinali vasodilatatori, sotto guanti.. di tutto! Ma mi capitava anche mentre ero al caldo dentro in casa!! 😅 Mi dissero che non è una malattia curabile e in genere tende ad esser degenerativa nel corso degli anni.. Quest’ anno sono stato positivamente colpito dal fatto che non è più riapparso alcun sintomo!! ZERO!! Perché ⁉️ Perché il più delle volte è la Testa che comanda.. la maggior parte (non dico tutte) delle disfunzioni corporee sono certo siano PSICOSOMATICHE. Paure, Stress, Frustrazioni, Delusioni, Ansia, e chi più ne ha più ne metta.. attaccano la psiche e la psiche sfocia nel Corpo che ha SEMPRE bisogno di valvole di sfogo. Anche un Amore logorante spesso incide! Forse ho Semplicemente lasciato FLUIRE… senza continuare a preoccuparmi troppo delle eventuali conseguenze della malattia.. ho alzato i livelli di Positività ✅, e il mio corpo ha giovato di tutto questo. Ora speriamo di non vederla più ricomparire in futuro!!💪🏻❤️❄️ • • • • • • • • • • • • • #icy #raynaudsdisease #skitime #freezing #cold #snow #snowtime #beyou #selfquotes #lovemylife #positivevibes #positiveenergy #positivevibrations

Un post condiviso da ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀𝓐𝓷𝓭𝓻𝓮𝓪 𝓓𝓪𝓵 𝓒𝓸𝓻𝓼𝓸 (@andreadalcorso) in data:

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News