Home News Emma Marrone, la verità sul tumore alle ovaie: “Il male è dentro”

Emma Marrone, la verità sul tumore alle ovaie: “Il male è dentro”

CONDIVIDI
Emma Marrone tumore
(Instagram)

Emma Marrone ha parlato del suo tumore alle ovaie ormai superato. La cantante però ha spiegato: “Il male mi rimane dentro”. 

Emma Marrone sta lanciando il nuovo disco, ma nelle varie interviste alle quali si sottopone non si tira indietro di fronte alle domande che riguardano la sua vita privata e il suo pensiero in merito ad argomenti che esulano da quello prettamente musicale. Nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera è tornata anche a parlare dei suoi gravi problemi di salute fortunatamente superati.

Vuoi sapere tutto su Emma Marrone? CLICCA QUI

Emma Marrone e il tumore alle ovaie

In un’edizione speciale del suo disco la “Boom Edition” c’è una sorta di magazine con 8 racconti scritti da lei e alcune foto inedite tra le quali spicca quella in cui mostra la cicatrice che le ha lasciato un doppio intervento chirurgico per un tumore alle ovaie. “È la ferita che mi ha fatto meno male, la cicatrice indica che il male è stato tolto. Il male che resta dentro, ad esempio, è quello che viene dalle parole scagliate con irruenza” spiega Emma Marrone. Il riferimento è ad alcune critiche feroci ricevute per il suo disco. Lei risponde così: “Un disco può subire scossoni. “Essere qui” non è paraculo, anzi. Musicalmente è il più ricco della mia carriera: mi sono avvicinata ad autori come Diego Mancino e Dario Faini cui ora si sono aggiunti Colapesce, Canova e Serpenti. Non gli è stato lasciato il tempo di esprimersi: subito si è gridato al flop. Con altri artisti non si è gridato alla tragedia sebbene i risultati simili”. Ma il riferimento era anche al tema dei diritti sul quale lei non si è mai tirata indietro. Ora spiega: “Cerco di sensibilizzare chi mi segue. Qualcuno mi scrive che si sente meno solo perché la pensiamo allo stesso modo. La diversità va affrontata con educazione, fina dalle scuole materne, altrimenti di troviamo di fronte a quei casi come la bimba insultata poli perché di colore”.

Leggi anche –> Emma Marrone in lacrime davanti alla tv: “Mi sono commossa, non ce la faccio”