Home Curiosità Case in regalo in Giappone: anche gli italiani possono averle, ecco come

Case in regalo in Giappone: anche gli italiani possono averle, ecco come

CONDIVIDI
case-gratis-giappone-come-avere
iStock

Case in Giappone gratis, come ottenerle? Ecco la notizia che vi farà voglia di partire alla volta di questo paese a vivere.
Vorreste avere una casa in Giappone? È sempre stato un vostro sogno, ma giustamente avete pensato che spendere così tanti soldi per l’acquisto di un immobile dall’altra parte del mondo fosse una spesa evitabile? Sappiate che ora potrete avere una casa in Giappone gratis. Un regalo a tutti gli effetti. Ma vediamo meglio come funziona questa proposta così interessante e stuzzicante per tutti gli amanti della cultura giapponese.

Case gratis in Giappone: perchè?

Pare che in Giappone ci siano quasi 10 milioni di case vuote che ora sono in vendita a titolo gratuito o a prezzi bassissimi. Si tratta di case rimaste disabitate in quanto gli inquilini, una volta morti, non avevano eredi e le case non sono state affittate. Non sono case abbandonate quindi, ma solo abitazioni che, a oggi, nessuno ha voluto acquistare. C’è da chiedersi il perchè. Sono forse in delle zone bruttissime? Hanno qualcosa che non va nelle fondamenta? In realtà pare solo che il problema in Giappone sia legato alla gente: non ci sono persone che vogliono vivere qui.

Siete curiosi di scoprire tutte le bellezze del mondo, trovare qualche idea di viaggio o curiosità come queste? Allora CLICCATE QUI.

Case abbandonate in Giappone: le città diventano fantasma

Una tendenza che sembra essere destinata a crescere in quanto il numero delle case abbandonate aumenterà sempre di più visto che il numero delle nascite in Giappone sta notevolmente calando. Secondo le previsioni entro il 2040 in Giappone ci saranno circa 900 città abbandonate come Okutama che, nonostante sia vicina a Tokyo, è quella più a rischio. Proprio qui, infatti, si trovano queste case in vendita a prezzi stracciati o gratis.

Come acquistare una casa in Giappone: i requisiti

L’idea di acquistare una casa in Giappone quindi è concreta, non solo per i locali, ma anche per gli italiani a patto che:

  • Avere meno di 40 anni o un figlio con meno di 18 anni o un genitore con meno di 50 anni.

Per trovarle dovete andare sul database online di vendita degli immobili cercando online le parole Akiya Banks, sossia case vacanti.