Home Idee di viaggio I presepi viventi nel Lazio per Natale 2018

I presepi viventi nel Lazio per Natale 2018

CONDIVIDI

presepe vivente lazio 2018

Dove andare per assistere ai presepi viventi nel Lazio per il Natale 2018

Il presepe vivente è una delle manifestazioni più suggestive per vivere in pieno l’atmosfera del Natale. La tradizione è ben radicata in Italia dove da nord a sud si svolgono splendidi presepi viventi. Nel Lazio sono numerosi i borghi e i paesi che ricreano durante il periodo delle feste il momento della natività facendo rivivere allo spettatore la vita della Betlemme di oltre 2000 anni fa. Per il Natale 2018 abbiamo selezionato per voi i presepi viventi più belli nel Lazio.

Nel Lazio d’altronde il presepe è nato. Infatti nel piccolo borgo di Greccio, in provincia di Rieti, nel Natale del 1223 San Francesco d’Assisi iniziò questa tradizione ricreando la mangiatoia dove Gesù nacque. Da allora il presepe iniziò a diffondersi diventando indissolubile parte della nostra cultura.

Non solo presepi viventi, nel Lazio la storia del presepe è profonda e molto sentita. Il primo presepio, inteso come statue, appare alla fine del 1200 con le prime opere di arte presepiale di Arnolfo di Cambio conservate oggi nella cripta della Cappella Sistina. Da allora tutti i luoghi di culto nel periodo natalizio esponevano presepi, così come faceva anche la nobiltà romana che esponeva nei suoi palazzi opere presepiali di artisti famosi, come ad esempio il presepe creato dal Bernini per la famiglia Barberini. Nell’800 con gli stampi di statuine a basso costo il presepio si diffuse anche nelle case dei meno abbienti.

Oggi tutte le chiese del Lazio espongono nel periodo natalizio i loro presepi. A piazza San Pietro viene allestito un grande presepio accanto all’albero di Natale.

Leggi anche -> Mercatini di Natale 2018 a Roma: dove andare

Natale nel Lazio 2018: i presepi viventi

La tradizione del presepe è molto sentita nel Lazio e sono molti i borghi che organizzano rievocazioni storiche, ovvero i presepi viventi, delle rappresentazioni teatrali di indubbia suggestione. Per il Natale 2018 ecco dove andare per vedere i presepi viventi nel Lazio.

presepe di greccio

Presepe vivente di Greccio

Greccio è un piccolo borgo medioevale, parte dei Borghi più belli d’Italia, in provincia di Rieti. E’ celebre per ospitare il santuario fondato da San Francesco d’Assisi e per essere il ‘paese del presepe’. Infatti qui, il poverello di Assisi, aveva il suo eremo e sempre qui nel freddo del Natale del 1223 inventò il presepe. Dal 1972 la proloco organizza la rievocazione storica del Presepe di Greccio, infatti a differenza degli altri presepi viventi quello di Greccio racconta la storia del presepe. La rappresentazione è studiata nei minimi dettagli e suddivisa in sei quadri; massima attenzione anche nei dialoghi alcuni dei quali estrapolati dal biografo di San Francesco Tommaso da Celano.
Date: 24 dicembre alle 22.30; 26, 29, 30 dicembre e 1, 5 e 6 gennaio 2019 alle 17.30.

Presepe vivente di Corchiano

In provincia di Viterbo a Corchiano per il Natale 2018 si tiene la 49esima edizione del Presepe vivente. Un presepe che è una vera e propria rappresentazione teatrale, con un’estrema attenzione alla scenografia, ai costumi e ai dialoghi. Assistere al presepe vivente di Corchiano significa tuffarsi nella Betlemme di 2018 anni fa. Un luogo suggestivo accompagnato dalle musiche del premio Oscar Nicola Piovani e dalla voce di Gigi Proietti.
Date: 25, 26, 29 e 30 dicembre 2018 e 1, 4, 5 e 6 gennaio 2019.

Presepe vivente di Tarquinia

Arriva quest’anno alla 12esima edizione il Presepe Vivente di Tarquinia, la cittadina etrusca sul litorale laziale. Un grandissimo spettacolo quello organizzato dalla proloco che finirà perfino in un francobollo delle Poste Italiane. Lungo il percorso fra la Chiesa della Santissima Trinità e il Convento di San Francesco oltre 300 figuranti daranno vita alla quotidianità della Betlemme dei tempi di Gesù. Inoltre giocolieri e danzatori accompagneranno i visitatori alla scoperta di questo incantevole paese che si veste a festa e si trasforma per il Natale.
Date: 26 e 30 dicembre 2018 e 6 gennaio 2019 ore 17.00