CONDIVIDI
Stasera in tv Scherzi a Parte
(Screenshot Video)

Stasera in tv torna Scherzi a Parte condotto da Paolo Bonolis: anticipazioni, ospiti e vittime di oggi 30 novembre.

L’edizione 2018 di Scherzi a Parte (in onda come sempre su Canale 5) sta riscuotendo un discreto successo di pubblico, in parte per la conduzione sempre brillante di Paolo Bonolis (uno dei pochi conduttori in grado di trascinare il pubblico a prescindere) ed in parte per il nuovo format degli scherzi che, a differenza del passato, vengono presentati come una sorta di mini documentario in cui è possibile assistere alla preparazione dello scherzo e alle interviste agli autori e ai complici dello stesso.

Leggi anche -> Paolo Bonolis addio alla tv: clamoroso annuncio, “Ho altro da fare”.

Scherzi a Parte: ospiti e anticipazioni del 30 novembre

In questa quarta puntata dello show Mediaset dedicato ai tiri mancini alle celebrità, gli ospiti/vittime saranno quattro: il pilota della Moto Gp Andrea Iannone, noto sopratutto per la love story con Belen Rodriguez, il comico Andrea Pucci, il vulcanico ed irriverente presentatore radio Giuseppe Cruciani, e l’ex premier Matteo Renzi. Già dai nomi è possibile aspettarsi che ci sia materiale sufficiente per assistere alla puntata, ma vediamo nel dettaglio quanto successo a Matteo Renzi, protagonista della clip di presentazione della puntata di stasera.

L’ex presidente del Consiglio è stato attirato in trappola da Lucio Presta produttore del suo docu film sulla città di Firenze. Come molti sapranno Renzi si sta dedicando in questo periodo alle registrazioni di un documentario in stile Alberto Angela sulla sua città natale e proprio su questo lavoro gli autori hanno deciso di fargli uno scherzo. Renzi è stato invitato nello storico ristorante Centanni di Bagno a Ripoli per una scena che sarebbe dovuta servire per spezzare dallo scenario di Firenze. Quando, però, era tutto pronto per le riprese, Presta ha fermato tutto ed ha detto a Matteo che il lavoro finora fatto non andava bene e che il docufilm era stato annullato, come l’avrà presa l’ex premier?

Leggi le nostre notizie anche su Google News