CONDIVIDI
gessica lattuca filippo russotto
(Facebook)

Gessica Lattuca, buone notizie per l’ex compagno Filippo Russotto, padre di tre dei quattro figli della giovane donna: dissequestrati i beni.

Novità nelle indagini sulla scomparsa di Gessica Lattuca, mamma di quattro figli, che è sparita all’improvviso da casa sua in Sicilia lo scorso 12 agosto. L’ex compagno della donna, Filippo Russotto, ha avuto una buona notizia: infatti, dopo settimane, ha visto dissequestrarsi i beni.

Vuoi restare aggiornato sul caso di Gessica Lattuca? Clicca qui

I beni che erano stati sequestrati all’uomo, padre di tre dei quattro figli di Gessica Lattuca, erano un’abitazione nel centro abitato di Favara, due in campagna, due auto e una moto. In queste ore, l’avvocato Salvatore Cusumano, legale di Russotto, si dice soddisfatto “del provvedimento di dissequestro che riguarda i beni mobili e immobili del mio assistito”. Quindi aggiunge: “Nella giornata di domani verremo a conoscenza di quali sono le motivazioni che hanno portato all’emissione del provvedimento da me richiesto più volte. Le esigenze della conservazione probatoria sono venute sicuramente meno”.

Il sequestro si è reso necessario dopo che in bagno in casa dell’uomo erano state rinvenute tracce di sangue che Russotto ha spiegato non appartenevano a Gessica Lattuca. Questo nuovo provvedimento, di fatto, potrebbe essere la prova che l’uomo – unico indagato per la scomparsa – potrebbe essere a breve scagionato dalle accuse che gli vengono mosse. L’uomo era finito sotto i riflettori per una presunta relazione con Serena Restivo, amica della Lattuca. Una delle piste su cui si indaga è dunque quella della gelosia, oltre che quella della prostituzione. Rispetto a quest’ultima tesi, i familiari della giovane mamma smentiscono che la figlia si prostituisse, come invece è sembrato emergere da un filone d’inchiesta.

Leggi anche –> Gessica Lattuca, novità nelle indagini: la verità di Serena

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News