Matteo Salvini corre “camuffato” da poliziotto: “Chi si ferma è perduto” – VIDEO

(Screenshot)

Quello che per il Matteo Salvini doveva essere un breve breve intervallo di sport e relax si è trasformato in un ennesimo evento social.

Maglia della Polizia, cappello con visiera, calzini a righe: il vicepremier e ministro dell’Interno ce l’ha messa tutta per passare inosservato, o almeno per camuffarsi, durante una “corsetta” serale nelle trafficatissime vie del centro di Roma, ma evidentemente non ci è riuscito. Anzi, le sue curiose scelte di abbigliamento hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti muniti di telecamera che non si sono lasciati sfuggire l’occasione per riprendere il sempre impegnatissimo leader della Lega in quella singolare “veste” e, naturalmente, pubblicare il tutto sui social, dove il video della performance sportiva ora sta spopolando.

Salvini ha provato a invocare (col fiatone) un po’ di riservatezza durante quella manciata di chilometri percorsa sui sampietrini umidi, ma senza esito. “Almeno adesso no… Dopo, dopo…” si sente dire nel video in questione che registra il movimento cadenzato del leghista-podista urbano e il sudore sulla sua fronte. E invece niente: addio pausa rigenerante tra un impegno politico e l’altro. Quale malizioso ha però fatto notare che, con una tenuta del genere, forse Matteo ha fatto di tutto per non passare inosservato (anche perché, fermatosi a riprendere fiato, ha agguantato lo smartphone e condivide con i suoi 954mila follower la pensata di una corsetta romana al chiaro di luna). “Chi si ferma è perduto”, ha ricordato ai suoi fan. Un messaggio che, anche alle luce delle recenti cronache rosa che l’hanno visto direttamente coinvolto, si presta senz’altro a diverse interpretazioni…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Corsetta romana prima del Consiglio dei Ministri. Chi si ferma è perduto😉

Un post condiviso da Matteo Salvini (@matteosalviniofficial) in data:

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News