CONDIVIDI

il manager parla di Michael SchumacherIl manager di Michael Schumacher ha rilasciato un’intervista in cui ha dato un raro aggiornamento sulle condizioni del campione tedesco.

Sin da quando il violento incidente sulla pista da sci ha messo in pericolo la vita di Michael Schumacher, la famiglia del campione di Formula 1 ha deciso di non fornire aggiornamenti costanti sulle sue condizioni di salute. Questo perché l’incidente ha causato delle gravi conseguenze che potrebbero essere permanenti e quindi perché si è voluto preservare il benessere di Schumacher e la privacy della famiglia. Ad interrompere la consuetudine sul silenzio stampa è stato il manager di Michael, Sabine Khem, in occasione della presentazione di una campagna pubblicitaria della fondazione ‘Keep Fighting‘ che ha scelto proprio Schumacher a bordo della sua Ferrari come simbolo.

Leggi anche-> Michael Schumacher trasferito dalla Svizzera a Maiorca: ecco le sue condizioni

Tributo a Michael Schumacher, il manager: “Continua a combattere”

Parlando della decisione della ‘Keep Fighting Foundation’ di omaggiare il campione tedesco con uno splendido poster che lo raffigura a bordo di una monoposto, in occasione della nuova campagna pubblicitaria per la raccolta fondi, Khem ha commentato positivamente l’iniziativa: “Questo è un modo eccezionale di rendere omaggio all’iconica carriera di Michael, nonché un bellissimo poster”. Per quanto riguarda invece le condizioni del campione tedesco, il manager ha ribadito che i dettagli sono riservati alla famiglia e che basti sapere come stia continuando a lottare.

I fondatori dell’associazione benefica hanno ringraziato dal canto loro la famiglia Schumacher per l’apporto dato in questi mesi, quindi hanno ricordato come la fondazione sia nata nel 2007 ed il nome sia stato scelto in seguito ad una frase del campione tedesco: “Ho sempre pensato che tu non debba mai e poi mai arrenderti e che debba continuare a lottare (Keep Fighting) anche quando c’è solo un’insignificante opportunità”.

Leggi le nostre notizie anche su Google News