CONDIVIDI

Previsioni meteo novembre arriva estate di San Martino: temperature in rialzo

Se stavate aspettando il freddo dell’inverno, dovrete pazientare: l’Italia sta per finire nella morsa del caldo. La buona notizia è che finalmente le perturbazioni che hanno flagellato l’Italia per più di una settimana se ne andranno: niente più pioggia, temporali, allagamenti e alluvioni. Il nostro Paese pesantemente colpito dal maltempo, devastato in alcune regioni dalla forza irrefrenabile dell’acqua, godrà di una pausa fatta di sole e caldo. Arriva l’Estate di San Martino a garantirci un po’ di tempo mite e asciutto. Per conoscere tutti gli aggiornamenti meteo e le previsioni giornaliere CLICCA QUI!

La settimana appena iniziata sarà ancora all’insegna dell’instabilità con possibili temporali su buona parte del Paese, ma ci sarà un graduale miglioramento e per il fine settimana l’Alta Pressione prenderà il comando conquistando tutta l’Italia. Una pausa necessaria per riprendersi dalla tremenda ondata di maltempo che ha messo in ginocchio molte zone e causato purtroppo molte vittime.

Leggi anche -> Meteo come sarà l’inverno 2018/19: neve in città e gelo

Estate di San Martino: quando inizia e quando finisce il caldo

Per il freddo e il gelo dovremo quindi aspettare, mentre per il caldo fuori stagione è solo questione di giorni. L‘Alta Pressione in pieno novembre non è un evento raro, tanto che la tradizione popolare ha soprannominato questi giorni di caldo che si verificano intorno al giorno di San Martino, per l’appunto Estate di San Martino. Quest’anno il caldo sarà però davvero eccezionale perché all’Alta Pressione si uniranno i venti caldi dell’Africa.

Le perturbazioni atlantiche ci stanno pienamente investendo non trovando nessun ostacolo al loro cammino. Durante il prossimo weekend del 10 e 11 novembre qualcosa però cambierà. L’Alta Pressione muovendosi dal Nord Africa incomincerà ad interessare l’Italia portando un cielo soleggiato e delle temperature sempre più miti.

Fra lunedì 12 e mercoledì 14 novembre il caldo e il sole saranno preponderanti sullo Stivale e la colonnina di mercurio salirà ovunque registrando valori decisamente alti per il periodo. Al Centro e al Sud le temperature massime si attesteranno sui 23 gradi, al Nord intorno ai 20 gradi. Questa ondata di caldo faciliterà la formazione di nebbia in Val Padana e nelle pianure del Centro.

Questa fase stabile e soleggiata durerà fino a circa il 15 novembre, poi l’Alta Pressione dovrebbe cedere alla spinta di una nuova perturbazione atlantica che ci farà ripiombare in pieno clima autunnale.