CONDIVIDI

Amazon offrirà 400 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminatoAmazon ingrandisce il suo network di distribuzione in Italia aprendo un nuovo centri di smistamento a Bergamo. Questo offrirà 400 posti di lavoro agli italiani.

La crescita di Amazon Italia è costante, come dimostra il volume d’affari del colosso americano, e proprio per questo l’azienda offrirà nei prossimi 3 anni altri 400 posti di lavoro. Di recente, infatti, è stato inaugurato il nuovo centro di smistamento a Casirate d’Adda (Bergamo), una struttura che di 34 mila metri quadri che permetterà al gigante delle consegne di amministrare in modo più veloce la spedizione di pacchi nel nord Italia e di quelli provenienti da fuori i confini nazionali. Si tratta, dunque, di una buona notizia sia per i clienti (che potranno ricevere in tempo breve gli ordini effettuati) che per le persone alla ricerca di un posto di lavoro a tempo indeterminato.

Leggi anche -> Black Friday, Amazon annuncia le date: durerà per una settimana

Leggi anche -> Amazon, novità consegna programmate: ecco come funziona

Amazon, nuovo centro di smistamento: “Ulteriore crescita in Italia, arriveremo ad offrire 1700 posti di lavoro”

In una recente intervista in occasione dell’apertura del centro di smistamento nel bergamasco, il responsabile di Amazon per il sud Europa Tareq Rajjal si è detto soddisfatto dei progressi fatti nel nostro Paese in questi primi 8 anni: “L’inaugurazione del nuovo sito di Casirate rappresenta un ulteriore passo della crescita di Amazon in Italia, Paese in cui abbiamo iniziato a creare i primi posti di lavoro ben otto anni fa”. La creazione di questo nuovo centro, spiega Rajjal ad ‘AdnKronos‘, è parte del progetto iniziale dell’azienda che prevede la creazione di 1700 posti di lavoro a tempo indeterminato e l’assunzione totale di 5200 dipendenti.

Lo stesso Rajjal, parlando della funzionalità del centro a Casirate d’Adda ha poi aggiunto: “Il nuovo centro di Casirate sarà perfettamente integrato nel network di Amazon: una rete logistica che ci consente di rispondere alla crescita della domanda e di mantenere le nostre promesse di consegne veloci e affidabili ai clienti”. Il responsabile si è detto inoltre convinto che a trarre beneficio da questa nuova struttura saranno anche i commercianti locali che potranno usufruire di un sistema logistico di distribuzione mondiale per i loro prodotti.

Leggi le nostre notizie su viaggi, cronaca, gossip, curiosità e attualità anche su Google News