CONDIVIDI
Angela Merkel si ritira
(MARKUS HEINE/AFP/Getty Images)

Angela Merkel rinuncia a ricandidatura sia alla guida della Cdu che del governo nel 2021: verso una crisi di maggioranza e l’addio alla politica.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha rinunciato a candidarsi alla guida del governo nel 2021. Inoltre ha annunciato che lascerà la guida della Cdu a dicembre. La sua decisione arriva dopo che il suo partito ha subito pesanti perdite nelle elezioni regionali che hanno minacciato la stabilità della coalizione di governo. La Merkel è stata presidente della Cdu dal 2000, diventando uno dei suoi presidenti di lunga data.

Leggi anche –> La Merkel annuncia: “Italiani rimasti senza lavoro espulsi dalla Germania”

Cosa succede dopo la scelta di Angela Merkel

Ha guidato la Germania come cancelliere dal 2005 e dalle sue parole è chiaro come sia quello il solco segnato. “Come cancelliera ho la responsabilità di tutto, per quello che riesce e per quello che non riesce” – ha sottolineato Angela Merkel – “Per me si tratta di aprire una strada verso il futuro: ho deciso che al prossimo congresso della Cdu a dicembre ad Amburgo non mi candiderò come presidente della Cdu. Questo governo ha perso credibilità, così non si va avanti”.

Poi ha aggiunto: “Questo quarto mandato è il mio ultimo da Cancelliera, nel 2021 non mi presenterò più come candidata. Non mi candiderò neanche al Bundestag e non voglio più ricoprire incarichi politici”. La Merkel ha sempre affermato di poter essere cancelliere solo se ricopriva anche il ruolo di leader del partito. La sua disponibilità a rinunciare a quest’ultimo è destinata a mettere a tacere i critici nel suo partito, ma riflette anche la sua presa sul potere. In sostanza, se il suo successore sarà un lealista, allora resterà in carica fino al 2021, ma se dovesse vincere un candidato a lei ostile, rischia di aprirsi una crisi di governo e la Germania potrebbe andare a elezioni anticipate. Le ultime elezioni in Baviera e Assia hanno visto un crollo di Cdu e Spd, con Verdi e Afd invece in forte ascesa nei consensi.

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News