Lazio, niente più certificato medico per assenze scolastiche oltre i 5 giorni

(Websource / archivio)

Cambiano le regole per i certificati medici da presentare a scuola per giustificare l’assenza: ecco come.

Basta certificato medico per gli studenti che si assentano da scuola per più di 5 giorni. A partire dal 24 ottobre in tutte le scuole della Regione Lazio non sarà necessario portare il documento per questo tipo di assenze. E’ quanto prevede la Legge regionale sulla semplificazione, che all’articolo 68 riporta le disposizioni sulle certificazioni sanitarie in ambito scolastico. Un provvedimento che allinea il Lazio a quanto già previsto in altre regioni italiane, e va in direzione di un alleggerimento degli oneri per le famiglie.

Si tratta di “un’ importante semplificazione che porta meno burocrazia per le famiglie e gli istituti scolastici”, ha spiegato l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato. E di “una scelta che riduce la burocrazia senza abbassare i livelli della prevenzione in una Regione come il Lazio che è leader in Italia per quanto riguarda le coperture vaccinali e che ha esteso la continuità assistenziale pediatrica anche al sabato, la domenica e nei festivi”. L’unica eccezione all’abolizione del certificato scolastico riguarda i casi in cui il certificato stesso sia previsto per misure di profilassi adottare a livello nazionale e internazionale per esigenze di sanità pubblica.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News