Attacco d’asma a scuola, ragazza di 16 anni muore in ospedale

Attacco d'asma a scuolaUna ragazza di soli 16 anni ha accusato un violento attacco d’asma mentre si trovava a scuola. Ricoverata è morta dopo due giorni di agonia in ospedale.

Martedì mattina, una ragazza di 16 anni residente a Melegnano (Milano) si era recata al liceo locale (L’Afol) per seguire le lezioni come consuetudine. Nel corso della mattinata, però, qualcosa le ha causato un accesso di tosse prolungato che è degenerato in una crisi respiratoria. Quando i compagni di classe si sono accorti che la ragazza non riusciva a respirare hanno richiamato l’attenzione dell’insegnante, il quale ha immediatamente chiamato i soccorsi. Prima dell’arrivo dei soccorritori la giovane è stata colpita da un arresto cardiaco che ha messo a rischio la sua vita. Gli operatori del 118 sono riusciti a fare riprendere il battito ed hanno portato la giovane all’ospedale San Raffaele dove è stata ricoverata in terapia intensiva.

Leggi anche -> Papà per la seconda volta, Alessandro muore durante una partita di calcetto

Leggi anche -> Melfi, bimba di 2 anni muore dopo un vaccino: aperta un’inchiesta

Attacco d’asma a scuola, sedicenne muore in ospedale

Per 48 ore la sedicenne è stata in coma al reparto di terapia intensiva dell’ospedale milanese. La speranza di amici, medici e parenti era che la ragazza riuscisse a riprendersi, ma nella serata di ieri l’adolescente ha accusato un altro arresto cardiaco e questa volta l’intervento repentino dei medici non è stato sufficiente a salvarle la vita. Al momento non sono chiare le cause dell’improvviso attacco d’asma, i medici pensano che possa essere stato causato da un’allergia olfattiva ma la certezza potrebbe essere data solamente da un esame autoptico sulla salma. La notizia del decesso della ragazza ha gettato nello sconforto tutta la comunità di Melegnano stretta nel dolore dei familiari per un decesso imprevisto di una ragazza così giovane.

Leggi le nostre notizie anche su Google News