CONDIVIDI
Beppe Marotta
(Archivio)

Beppe Marotta ha annunciato da poco la cessazione del suo rapporto con la Juventus della quale era Amministratore Delegato. Potrebbero avere a che fare con questa inchiesta di Report?

Lascia senza parole quello che potrebbe emergere da un’inchiesta di Report effettuata sulla vicenda del misterioso suicidio di Raffaello Bucci, uomo della società bianconera che aveva il ruolo di congiunzione tra Juventus e i suoi tifosi. Un’inchiesta che potrebbe coinvolgere pesantemente anche Beppe Marotta, l’ormai ex amministratore delegato della società bianconera.

Sigfrido Ranucci, conduttore di “Report” è stato ospite di “Marte Sport Live” ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Nonostante siamo abituati a vedere del fango questa cosa ci ha impressionati. Il calcio è malato e non riesce a uscire fuori da questo connubio. La puntata di report ci sarà il 22 ottobre, e racconteremo il misterioso suicidio di Raffaello Bucci, anello di congiunzione tra società e tifosi, poiché pensava di essere anche lui sotto indagine. Nelle ore precedenti al suicidio ci sono state dinamiche impressionanti, che abbiamo raccolto tramite testimonianze. Mostreremo documenti e intercettazioni che riguardano i dirigenti della Juventus”.

Leggi anche –> Beppe Marotta, addio alla Juve: clamoroso annuncio in diretta tv

L’ipotesi pare che sia quella che non si sia trattato di un suicidio, ma di un omicidio. Tutto da vedere il coinvolgimento nella vicenda di Marotta e di altri uomini della società Juventus. Non resta che aspettare la prossima puntata di Report.

«Cosa c’è dietro il misterioso suicidio di un ultrà juventino? Un’avvincente inchiesta dove si intrecciano i rapporti tra spie, ultrà, mafia e calciatori. Documenti inediti svelano l’ipocrisia di prestigiosi dirigenti del nostro calcio». Con questo Tweet la trasmissioen di RaiTre ha lanciato la puntata.