CONDIVIDI
Giovane Mamma si suicida
(Websource)

Depressa da tempo una mamma di 27 anni ha deciso di togliersi la vita in casa mentre il marito ed il figlio di 18 mesi dormivano al piano di sopra.

Victoria Pocock, giovane mamma inglese di 27 anni, si è tolta la vita nella notte tra il 19 ed il 20 aprile di quest’anno mentre il marito ed il figlio piccolo dormivano al piano di sopra. La sera precedente la donna non aveva mostrato alcun segno di disagio e dopo aver cenato con il marito ed il figlio si era andata a coricare normalmente. Nel corso della notte, però, Victoria si è svegliata a causa dei consueti problemi di insonnia ed è scesa al piano di sotto della sua cada a Lambourn, nei pressi di Hungerford.

Stanca di soffrire a causa della depressione, Victoria ha deciso di porre fine alla sua vita e dopo aver scritto una lettera di addio si è impiccata alla base delle scale. A trovare il suo corpo è stato il marito la mattina seguente: l’uomo è stato svegliato intorno alle 8 dal pianto del figlio, subito si è accorto che la moglie non era a letto ed è andato a prendere il piccolo per vedere di cosa avesse bisogno poi, quando si è girato verso le scale, ha visto il corpo della moglie alla base ed ha rimesso il figlio nel lettino.

Leggi anche -> Modella morta sullo yacht in Grecia: ‘Suicidio’, ma i familiari non ci credono

Giovane mamma si suicida, il tentativo di soccorso del marito

L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi, i quali gli hanno consigliato di distendere la moglie sul pavimento e cominciare un massaggio cardiaco. Lo sforzo dell’uomo e quello successivo dei paramedici è stato vano, questi infatti ne hanno dichiarato il decesso intorno alle 9 della stessa mattina. Sul luogo del tragico incidente è giunta anche la polizia per effettuare tutti i rilevamenti del caso.

La posizione del corpo, i segni sul cadavere e la presenza di un bigliettino indicavano chiaramente che la donna aveva deciso di suicidarsi, ciò nonostante è stata disposta un’autopsia dalla quale si è visto che nel sangue della donna c’erano alte dosi di alcol, cocaina e antidepressivi. La causa della morte, però, non è stato il cocktail di farmaci e droghe bensì il soffocamento dovuto al laccio che la donna si è stretta al collo per impiccarsi.

Leggi le nostre notizie anche su Google News