CONDIVIDI
iStock

Mostre autunno 2018: quali non perdersi in Italia.

Autunno. È tempo di coperta, divano, relax, film o telefilm. Se non volete però trascorrere tutti i vostri weekend dedicandovi al binge watching e trasformandovi in degli esperti di tutti i telefilm del mondo, sappiate che per questo autunno 2018 in Italia ci sono tantissime mostre molto interessanti da poter visitare. Alcune che proseguono anche nell’anno nuovo, dandovi così tanto tempo per scoprirle.

Vediamo allora quali sono le mostre d’autunno che dovreste proprio non perdervi.

  • Firenze ,Marina Abramovic:  lei è la regina incontrastata delle performance artistiche e della arte performativa. La mostra a Palazzo Strozzi a Firenze è aperta dal 21 settembre al 20 gennaio e all’interno ci sono circa 100 opere che portano il visitatore in un viaggio al fine di riscoprire tutto il percorso artistico e la ricerca e l’esplorazione dei limiti del corpo di Marina Abramovic.
  • Treviso, Elliott Erwitt: fotografo d’eccellenza, straordinario ritrattista della realtà che lo circonda. La mostra di Elliott Erwitt alla casa dei Ferraresi a Treviso è aperta dal 22 settembre al 3 febbraio 2019 e porta il visitatore a scoprire circa 80 opere del fotografo che ha ritratto in realtà particolarmente i cani di tutte le razze e in tutte le pose. Se infatti Erwitt ha sempre avuto un occhio di riguardo e di attenzione per la realtà che ci circonda, non ha mai negato di avere una vera e propria passione per gli amici a quattro zampe.
  • Banksy Milano: se siete appassionati della street art e avete un po’ di fascino morboso nei confronti di Banksy sappiate che al Mudec dal 21 novembre al 14 febbraio ci sarà la mostra The Art of Banksy & visual protest che è altro non è che una retrospettiva sullo Street Artist con altre 70 lavori dipinti, sculture, oggetti e fotografie che regalano un quadro completo delle dell’artista.
  • Warhol and Friends Bologna: dal 29 settembre 2018 al 24 febbraio 2019 a Palazzo Albergati si apre questa straordinaria mostra dedicata agli anni 80 che sembrano tornare in maniera spumeggiante con i loro eccessi, trasgressioni e voglia di vivere in modo così spensierato e luccicante. Warhol ritrae la nascita e la Consacrazione di star e  di tantissimi artisti del cinema e dello spettacolo, ma in questa mostra non vedrete solo le sue opere, ma anche delle opere di Keith Haring e Jeff koons

Leggete tutte le nostre notizie su Google News

S.Marvaldi