CONDIVIDI
mercatini di natale 2018 in italia
Transiberiana d’Italia, in Abruzzo, stazione di Rivisondoli Pescocostanzo (Manfred Kopka – Opera propria, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Mercatini di Natale 2018 in Italia: il treno storico della Transiberiana d’Italia in Abruzzo.

Un percorso straordinario, tra le montagne e i paesini d’Abruzzo è quello della Transiberiana d’Italia, lo storico treno da Sulmona a Carpinone. Si tratta di una vecchia linea ferroviaria regionale dismessa nel 2011 e poi riaperta nel 2014 Da Fondazione FS Italiane come percorso storico turistico, con il rilancio anche dei treni storici sulla linea. La tratta è gestita da Fondazione FS Italiane, in collaborazione con l’associazione culturale Le Rotaie, che ne cura l’organizzazione.

La linea ferroviaria è aperta tutto l’anno, con diverse corse programmate a bordo dei treni storici, per ogni occasione speciale e festività. Il percorso più bello e suggestivo, però, è chiaramente quello di dicembre, con i treni per i mercatini di Natale da Sulmona a Roccaraso.

Leggi anche –> Mercatini di Natale 2018: i più belli d’Italia, dove andare e quali visitare

Mercatini di Natale 2018 in Italia: treno Transiberiana d’Italia

Il percorso ferroviario di quella che è stata chiamata la Transiberiana d’Italia attraversa un territorio tortuoso tra montagne, gole e numerose gallerie dell’Abruzzo, fino al Molise. Si tratta della vecchia linea ferroviaria ordinaria da Sulmona a Isernia, poi cessata nei diversi tratti tra il 2010 e il 2011 e in seguito riaperta come ferrovia turistica a bordo di caratteristici treni storici. Oggi il percorso turistico arriva fino a Carpinone, in provincia di Isernia, mentre la tratta tra queste ultime due località è servita dai treni ordinari della linea secondaria Campobasso-Isernia. La linea ferroviaria ha un elevato dislivello, dai 328 metri di Sulmona ai 1.268 metri di Roccaraso.

Generalmente, i treni storici della Transiberiana d’Italia percorrono il tratto da Sulmona, in provincia dell’Aquila, fino a Roccaraso o a Castel di Sangro, sempre in provincia dell’Aquila, oppure fino al paese di Carovilli, in provincia di Isernia. Comunque, per occasioni speciali, c’è anche il treno storico che percorre l’intero tragitto da Sulmona a Isernia.

La lunghezza del tragitto della Transiberiana d’Italia cambia a seconda delle stagioni e delle occasioni: primavera, autunno, feste particolari, viaggi alla scoperta dei boschi e della natura. L’itinerario da non perdere, tuttavia, è quello bellissimo e romantico del trenino dei mercatini di Natale, in mezzo alla neve, se siete fortunati. Le abbondanti nevicate comunque sono abbastanza frequenti in inverno a queste latitudini, tanto da dare il nome di Transiberiana d’Italia o “piccola Transiberiana” al treno che attraversa queste zone, come la vera e famosissima Transiberiana che va da Mosca a Vladivostok.

Il treno storico dei mercatini di Natale parte da Sulmona e attraversa le località di Pettorano sul Gizio, Cansano, Campo di Giove, Palena, Rivisondoli-Pescocostanzo e Roccaraso. La stazione di Rivisindoli-Roccaraso a 1.268 metri sul mare è la seconda stazione più alta d’Italia dopo quella del Brennero, a 1.371 metri. Il treno storico segue un percorso panoramico, risalendo la Valle Peligna attraverso il Colle Mitra, passando per la Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio, per poi raggiunge il territorio del Parco Nazionale della Majella e gli Altipiani Maggiori d’Abruzzo nell’Alta Val di Sangro.

Il treno dei mercatini di Natale Transiberiana d’Italia fa tappa a Campo di Giove e a Roccaraso, con visita ai paesi e ai loro mercatini di Natale. Sono previste degustazioni e pranzo in ristoranti convenzionati o libero. Nei fine settimana di dicembre e per il Ponte dell’Immacolata, il treno dei mercatini di Natale ha due partenze al giorno alle 8.45 e alle 10.00 con rientro nel tardo pomeriggio, alle 19.00 e 19.50.

I viaggi sono a bordo di un convoglio storico con carrozze “centoporte” e “terrazzini”, realizzate tra il 1920 e 1930 e trainate dal locomotore diesel D445.1145 colorato con la classica livrea FS verde e marrone.

Il biglietto del treno dei mercatini di Natale 2018 costa 40 euro per gli adulti, 25 euro per bambini dai 4 ai 12 anni e gratuito da 0 a 4 anni.

Se non riuscite a salire sulla Transiberiana d’Italia a dicembre nessun problema, durante l’inverno, a gennaio e febbraio, vengono organizzate le corse per il treno della neve.

Per informazioni: www.lerotaie.com

Un altro treno da non perdere è il trenino del foliage Vigezzina-Centovalli, tra Piemonte e Svizzera per ammirare i colori dell’autunno.

Sui mercatini di Natale 2018 ricordiamo anche:

A cura di Valeria Bellagamba

Leggete tutte le nostre notizie su Google News