CONDIVIDI

Fabrizio Corona

Fabrizio Corona minaccia di chiedere i danni ai poliziotti che lo hanno arrestato e al magistrato Ilda Boccassini

La Corte d’Appello di Milano “salva” Fabrizio Corona e lui adesso promette battaglia. La sentenza di venerdì scorso della Corte milanese ha ridotto da un anno a sei mesi di carcere la pena per la quale era imputato Corona, ovvero illecito fiscale e per intestazione fittizia di beni. E ora lui sembra aver trovato parecchia forza dalla forma che stanno prendendo gli esiti giudiziari e annuncia di essere pronto a fare la guerra a chi gli ha “tolto due anni di vita”. Minacce ben circostanziate, in un’intervista resa in studio a Mattino Cinque, nello spazio della trasmissione di Canale 5 condotto da Federica Panicucci, che rendono l’idea di quanto Corona sia arrabbiato per quanto accaduto e quanta sete di vendetta abbia nei confronti di chi lo ha arrestato: “Sono arrabbiato, adesso voglio giustizia. Quando sarà tutto definitivo, quando sarà finito questo processo, chiederò i danni alla Boccassini (Ilda Boccassini, il magistrato che indaga sul suo conto, ndr), chiederò i danni ai poliziotti che mi hanno arrestato”.

Insomma, nel bene o nel male si parla sempre di Fabrizio Corona. Dopo le bordate a Fedez e dopo le vicissitudini sentimentali con l’influencer Zoe Cristofoli, prosegue la vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto e, come sempre quando si parla di Corona, procede nella bufera.

Fabrizio Corona annuncia la guerra alla Boccassini: “Lei e i poliziotti la pagheranno”

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona (Getty Images)

Una battaglia legale che Fabrizio Corona è determinato a portare avanti costi quel che costi: “Adesso posso fare quello che voglio – dice Corona alla Panicucci – ma non è che adesso sto calmo perché lavoro, perché ho i soldi eccetera. No! Appena avrò la sentenza definitiva farò la guerra. Non dimentico quei due anni di vita che mi hanno tolto e quello che hanno fatto a mio figlio. Non dimentico quello che ha fatto quel poliziotto e come è stata condotta l’indagine da quella questura. Farò azioni civili, azioni penali, farò tutto quanto è nelle mie facoltà per avere giustizia”. Corona determinato quindi a vendicarsi e a far parlare di sé in ogni caso: protagonista a 360° del gossip e della cronaca italiana, addirittura nelle prossime settimane è prevista l’uscita di un portale che seguirà la sua vita 24 ore su 24.