CONDIVIDI

Le temperature previste da lunedì 24 settembre e le previsioni meteo per i prossimi giorni di settembre 2018

L’estate fuori stagione di settembre è giunta al termine. Il regalo che settembre 2018 ci aveva fatto, ossia giorni di tempo soleggiato e molto caldo, si conclude con questo ultimo weekend. Da lunedì 24 settembre l’Italia sarà progressivamente investita da una forte ondata di aria gelida proveniente nientemeno che dal Polo Nord. Passeremo dal costume e dalle maniche corte ai cappotti. E non è un modo di dire visto che le temperature scenderanno di ben 15 gradi!

Settembre è un mese di passaggio dall’estate all’autunno, proprio domenica 23 settembre entra ufficialmente l’autunno. Non sorprende quindi la variabilità, ma colpisce l’intensità. Già perché in questi ultimi giorni non è stato semplicemente ‘bel tempo’, ha fatto realmente caldo con valori ben superiori alla media, così come la prossima settimana non farà soltanto ‘fresco’, ma davvero freddo con minime notevolmente più basse della media della stagione. Insomma un nettissimo cambio.

Meteo fine settembre: ondata di gelo

L’anticiclone africano che nonostante tutto ha resistito per più di 10 giorni sul nostro Paese donandoci temperature caldissime deve soccombere alle pressioni atlantiche e muoversi verso est. Il suo movimento innesca la discesa dell’aria gelida del Polo Nord che attraverserà l’Europa Centrale fino ad arrivare in Italia. Alimentata dai freddi venti di Bora che soffieranno fino a 100 km/h l’ondata di gelo investirà dapprima il Nord Est e le regioni adriatiche, poi progressivamente il Nord Ovest, il Centro e parte del Sud. L’estremo del meridione resisterà strenuamente, ma anche lì avremo una ragguardevole diminuzione termica.

Questa ondata di freddo, davvero fuori stagione, farà arrivare la neve su Alpi e Appennini a quote relativamente basse per la stagione: 1200 sulle Alpi, 1400/1600 sugli Appennini centrali. A scendere saranno sia i valori massimi che minimi ed il vento freddo che soffierà aumenterà ancora di più la sensazione di freddo.

Temperature fine settembre: le città più fredde

Ma quali saranno le città dove farà più freddo in questo fine settembre e si batteranno più i denti? Nella giornata di lunedì 24 settembre il primo ragguardevole calo lo avremo al Nord: Venezia, Milano e Torino non andranno oltre i 24 gradi di massima. Anche sull’Adriatico si sentirà l’abbassamento con Ancona a 25 e Pescara a 26 gradi. La sera le temperature si faranno frizzanti con 15 gradi al Nord e 13 gradi a Perugia e L’Aquila. Le regioni tirreniche e del meridione godranno ancora del caldo con massime di 30 gradi a Roma.

Ma già martedì 25 settembre il ridimensionamento termico riguarderà gran parte d’Italia. La mattina presto chi uscirà di casa al Nord dovrà indossare un piumino: 10 gradi a Milano e Torino, 6 a Trento, 5 a Bolzano, 8 a Venezia. Un po’ meglio al Centro con minime di 14 gradi a Roma e Ancona, 13 a Firenze, 10 a Perugia e 15 a Napoli. Il caldo resisterà al Sud con Palermo dove il termometro segnerà 22 gradi di minima e 28 di massima. Man mano che passeranno i giorni la colonnina di mercurio scenderà ovunque portandosi venerdì 28 a toccare forse i picchi più bassi. Minime comprese fra 6 e 10 gradi al Nord, fra 8 e 12 al Centro. Massime non oltre i 22 gradi. Anche la calda Palermo dovrà soccombere: la massima venerdì 28 sarà di 24 gradi, 18 di minima.

Continua a leggere le nostre notizie: seguici su Google News!