CONDIVIDI
Serena Grandi
(Websource)

Serena Grandi confessa di vivere un incubo a causa del suo ex fidanzato che non riesce ad accettare la separazione. L’uomo la chiama, le manda messaggi continuamente e si presenta sotto casa.

Intervistata in esclusiva da ‘Tgcom 24Serena Grandi si sfoga confidando lo stato di paura perenne in cui vive a causa della insistenza morbosa del suo ex che non riesce ad accettare la separazione. L’attrice che sta vivendo un periodo professionale positivo (dopo il Grande Fratello Vip ha ottenuto due lavori come attrice), spiega che la sua vita sentimentale è andata in frantumi: il fidanzamento con Luca Iacomoni è terminato dopo un periodo caratterizzato da tira e molla. A rendere ancora più angustiante la rottura è stata l’insistenza dell’uomo, il quale non è riuscito a comprendere che la loro storia era finita ed ha continuato a scriverle e a presentarsi sotto casa, obbligandola ad agire per vie legali.

Leggi anche -> Serena Grandi a Domenica Live, l’attrice svela: “7 ore di chirurgia plastica”

Serena Grandi, l’Incubo: “Mi perseguitava, l’ho dovuto denunciare”

L’attrice spiega a ‘Tgcom 24′ di aver cercato in tutti i modi di farlo desistere, ma che nonostante le buone intenzioni non ci è riuscita: “Sono molto provata. Ho cercato di tenerlo a freno, ma non ci sono riuscita. Ho dovuto ricorrere a un legale, con tanto di denuncia dai carabinieri. Non parlo di violenza fisica, ma telefonate giorno e notte e messaggi e infinite mail”. Serena è stata costretta a salvare tutte queste conversazioni per provare che le sue accuse fossero reali, quindi le ha presentate ai Carabinieri ed ora ha ottenuto un’ordinanza restrittiva.

A questo punto le viene chiesto come sono arrivati a questo punto e l’attrice risponde che secondo lei il suo ex è incapace di accettare la separazione come molti altri uomini, quindi aggiunge: “La mia è una battaglia anche per tutte le donne che stanno vivendo il mio stesso dramma, so cosa significa vivere nell’incubo, senza contare gli avvocati, i soldi…”. A conclusione dell’intervista, Serena Grandi spiega perché tutta questa vicenda le ha messo paura: “Sono disperata e questo non fa bene al mio lavoro, non mi sento tranquilla. Lui non è un uomo violento, ma ho paura che possa scattare qualcosa di brutto. Non riesco neanche ad uscire sola, sono sicura di incontrarlo sotto casa, guardo tutte le macchine, sto attenta a chi c’è dentro”.

Leggete le nostre notizie su Google News