CONDIVIDI
Giovanni
(Websource)

Giovanni morto fulminato a 25 anni: si è appoggiato al palo della luce. 

Immane tragedia a Santa Maria Capua Vetere dove Giovanni Cepparulo, un giovane di soli 25 anni, è morto in una maniera assurda ed atroce. In base alla ricostruzione fatta dalla Polizia intervenuta sul posto, Giovanni si è appoggiato ad un palo della luce nel tentativo di scavalcare una cancellata. Appena ha toccato il palo il 25enne è rimasto fulminato ed è morto praticamente sul colpo.

Leggi anche –> Velletri, tenta di salvare il vicino: due morti folgorati da scossa elettrica

I poliziotti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere stanno indagando sulla vicenda e cercando di individuare eventuali responsabilità in chi doveva occuparsi della manutenzione di quel palo situato in Via Della Valle. Con ogni probabilità a folgorare Giovanni è stato un circuito elettrico che fuoriusciva dal palo e che ovviamente non doveva essere nel punto in cui era e in cui chiunque avrebbe potuto anche inavvertitamente toccarlo. Giovanni, in base a quanto si apprende, lavorava nella rosticceria dei genitori e avrebbe dovuto sposarsi la prossima settimana.