CONDIVIDI
primavera 2018 meteo
Getty Images

Previsioni meteo per la settimana fino a Ferragosto 2018. Temperature ancora molto calde, ecco fino a quando

L’Anticiclone africano continua ad abbracciare l’Italia e non ha ancora intenzione di lasciarla. Il nostro Paese è ancora dominato dall’Alta Pressione e dall’aria caldissima di origine africana che fa schizzare in alto i termometri e ci fa boccheggiare per la tanta afa. La parentesi temporalesca del weekend ha solo temporaneamente fatto scendere le temperature che sono già in netto rialzo. Insomma, l’Italia sarà ancora bollente.

La buona notizia è che l’apice del caldo è passato. Le temperature oltre i 40 gradi registrate ad inizio mese non si ripeteranno per quando i valori termici saranno più alti della media del periodo. Questa condizione durerà per circa tutta la settimana, poi – e c’è da dire finalmente – intorno all’11/12 agosto il fronte dell’Anticiclone si sfalderà e le correnti atlantiche arriveranno a portare un po’ di refrigerio.

Il rischio è che ad essere bagnato sia proprio il giorno clou dell’estate, ovvero Ferragosto che stano alle previsioni attuali potrebbe essere piovoso e fresco in gran parte del Paese.

Leggi anche -> Previsioni Ferragosto 2018: arriva la Burrasca

Caldo africano sull’Italia: fino a quando e temperature previste

Dopo un leggero break l’anticiclone africano riprenderà vigore questa settimana facendo nuovamente alzare le temperature. Al Centro Nord le massime saranno intorno ai 35/36 gradi, intorno ai 34 al Sud e nemmeno di notte ci sarà pace per via delle minime molto alte anche fino a 25 gradi. Anche lungo le coste non ci sarà sollievo: le acque marine sono molto calde e durante la notte rilasciano il calore.

Andando nello specifico delle temperature le zone più calde d’Italia nella giornata di lunedì 6 agosto saranno la pianura padana, le parti interne della Toscana e il Nord Est. A Bologna sono attesi 37 gradi a Ferrara 38. Stesso copione anche martedì e mercoledì dove ragguardevole saranno anche le temperature in Puglia intorno ai 36 gradi. Giovedì infuocata anche la Sicilia e venerdì temperature molto alte anche in Umbria intorno ai 35/36 gradi.  Sabato 11 agosto le temperature più alte si registreranno in Sicilia e in Puglia tranne che sulle coste.

Dal 12 agosto in poi l’Anticiclone africano lascerà finalmente l’Italia e fino a Ferragosto dovremmo avere un clima finalmente più piacevole, con massime non superiori ai 30 gradi. A questo punto l’Italia potrebbe anche essere raggiunta dalle perturbazioni atlantiche che potrebbero dar luogo alla Burrasca di Ferragosto.