CONDIVIDI
sciare in africa
Monti dei Draghi, Lesotho (iStock)

Sciare in Africa d’estate: sulle montagne del Lesotho. Lo spettacolo inatteso

Si può sciare in Africa in estate, la nostra estate, perché in quella parte di continente africano dove si scia è l’inverno australe. Siamo in un altro emisfero. Questa circostanza comunque non toglie la curiosità sul fatto di trascorrere una settimana bianca ad agosto in Africa.

Sciare in Africa d’estate: in Lesotho

Il Lesotho è un piccolo Stato africano incluso all’interno del Sudafrica. Non ha sbocchi sul mare e si estende su un altopiano a 1400 metri di altitudine. Il suo territorio è attraversato da fiumi e catene montuose, una delle più importanti è quella dei Monti dei Draghi che occupa la parte a ovest del Paese

La vetta più alta della catena dei Monti dei Draghi e di tutta l’Africa del Sud è la cima del Thabana Ntlenyana, a 3482 metri, che in lingua sesotho significa “montagna piccola e bella”. I Monti dei Draghi sono compresi nel Parco nazionale uKhahlamba-Drakensberg, Patrimonio Unesco, condiviso con il Sudafrica.

Più a nord della catena montuosa, tra le montagne del distretto di Butha-Buthe, c’è il resort Afriski, a oltre 3000 metri sul livello del mare, una vera e propria stazione sciistica con impianti e strutture ricettive. Ci sono tre piste di neve artificiale, per i diversi sport invernali, sci, snowboard e slittino, per adulti e bambini. La stazione sciistica ha aperto nel 2002. Qui la neve non c’è sempre e comunque non è abbastanza per una buona pista per questo le piste sono di neve artificiale, sparata dai cannoni.

Afriski, Lesotho (Jacovt at English Wikipedia, CC BY 2.5)

La pista principale è lunga un chilometro e mezzo e sale fino a quota 3.222 metri. Una striscia bianca e spessa che scende dalle montagne brulle e marroni, in uno scenario suggestivo. Per la risalita c’è uno skilift da due ad ancora. Il resort ha anche un mini snowpark. La stagione sciistica all’Afriski va dall’inizio di giugno alla fine di agosto.

Il resort è aperto e frequentato anche in estate (il nostro inverno), con altre attività: dalla mountain bike, alle escursioni in guidate con Enduro, trekking e tante altre attività all’aperto.

Mappa del Resort Afriski

Afriski è una delle tre località sciistiche dell’Africa subsahriana, le altre sono Matroosberg, nel Western Cape sudafricano, e Tiffindell, in Sudafrica, al confine con l’estremità meridionale del Lesotho.

Arrivare in Lesotho

La capitale del Lesotho è Maseru, situata sul confine nord-orientale. Per entrare nel Paese per viaggi di turismo non superiori ai 90 giorni è sufficiente il passaporto valido, senza bisogno di visto. Per entrare in Lesotho si deve passare per il Sudafrica. Le compagnie aeree. La capitale Maseru è collegata alla citta sudafricana di Johannesburg dalle compagnie aeree South African Airways ed Airlink.

A cura di Valeria Bellagamba