CONDIVIDI
Sperlonga, è morta la 13enne risucchiata dal bocchettone della piscina
(Web)

Un tragico incidente causato dal bocchettone della piscina del Grand Hotel Virgilio ha portato alla morte di una ragazzina di 13 anni.

Una ragazza di appena 13 anni originaria di Morolo è morta mentre si trovava in vacanza con i genitori a Sperlonga. La giovanissima vittima stava nuotando all’interno della piscina del Grand Hotel Virgilio quando, all’improvviso, è stata trascinata sott’acqua dal risucchio del bocchettone. Incapace si sottrarsi alla corrente generata dal meccanismo di ricircolo dell’acqua, la ragazzina è rimasta incastrata nel meccanismo e non è riuscita ad riemergere. Ad accorgersi dell’incidente un turista americano che, insieme ad altri, è riuscito a liberare la 13enne e portarla fuori dall’acqua.

Sperlonga, incidente in piscina: i tentativi di soccorso e l’indagine

Quando la ragazzina è stata tratta in salvo dalla piscina era priva di coscienza e non respirava. Uno dei presenti, un medico, è riuscito con un massaggio cardiaco a farla riprendere per poi lasciarla alle cure degli operatori sanitari del 118. Ancora priva di coscienza la ragazza è stata trasportata al Policlinico Gemelli di Roma dove i medici hanno provato a farla riprendere senza riuscirci. Ricoverata nel reparto di terapia intensiva, la 13 enne ha subito un altro collo durante la notte ed alle 4 del mattino e deceduta.

In seguito al decesso i Carabinieri della compagnia di Sperlonga e del reparto operativo di Latina hanno aperto un’indagine sull’accaduto. Nella giornata di ieri erano già stati ascoltati i responsabili dell’albergo sull’incidente per comprendere se nella piscina c’erano dei sistemi d’emergenza per casi come questo e nel caso ci fossero per quale motivo non erano entrati in funzione. Questa mattina si è proceduto al sequestro delle componenti dell’impianto per effettuare degli esami che permettano di stabilire se si è trattato di un malfunzionamento.

Leggi anche -> La Spiaggia dell’Angolo a Sperlonga

Leggi anche -> Week end a Sperlonga, nel Lazio, uno dei borghi più belli d’Italia