CONDIVIDI
meningite
(iStock)

Bimba di 6 anni muore nel giro di 4 ore per la meningite, il papà racconta il dramma: non era vaccinata. 

Una bambina di 6 anni è morta nel giro di 4 ore senza che né i genitori né i medici potessero fare nulla per salvarla. La piccola ha contratto la meningite di Tipo C e dopo i primi sintomi sono passate solo poche ore prima che la malattia se la portasse via. La piccola non era stata vaccinata perché il giorno in cui aveva preso l’appuntamento aveva la febbre e così aveva dovuto rimandare il vaccino. Il padre ha voluto raccontare il suo dramma e lanciare un appello al ministro Salvini che nei giorni scorsi aveva parlato dei vaccini.

Bimba morta di meningite, l’appello del padre

Parlando a Stasera Italia l’uomo ha raccontato con queste parole il dramma vissuto: “Abbiamo giocato al parco come tutti i giorni, la mattina si è svegliata con un po’ di febbre. Poi nel pomeriggio ha accusato mal di testa, le facevano male le gambe, siamo corsi in ospedale e in quattro ore ce l’ha portata via. Faccio questo appello per far sì che di bare bianche per queste cose non ce ne siano più, che un genitore non debba vivere guardando le fotografie di una bambina che rimarrà per sempre di sei anni”.

Sul vaccino l’uomo spiega: “Magari avrebbe avuto delle conseguenze, come dicono i medici: il vaccino non garantisce ma avrebbe aiutato”. Poi l’appello a Salvini: “Non deve decidere il genitore, i vaccini devono essere obbligatori”.

Leggi anche –> Mamma del Varicella Party alle Iene: “No a vaccini e medicine, nemmeno per il cancro”