CONDIVIDI

frana joppolo

Dodici persone, isolate da una frana, sono state tratte in salvo questa mattina a Joppolo

A causa delle intense precipitazioni delle ultime ore, dodici persone sono rimaste isolate. Il fatto è avvenuto a Joppolo, piccolo comune in provincia di Vibo Valentia. Data la gravità della situazione, i Vigili del fuoco hanno tratto in salvo questa mattina le dodici persone. Un intervento davvero complesso, la zona colpita è quella del lungomare. Nel video diffuso dai dai VV FF, si vedono i pompieri schierati in una cordata direttamente in acqua, per tirare fuori dalla situazione drammatica le persone intrappolate. Alla fine sono state allontanate tutte le persone, tra le quali c’erano anche alcuni bambini e alcuni anziani e la frana è stata messa in sicurezza. L’origine è stata l’esondazione del torrente “La morte”, a Joppolo. Secondo quanto riporta ‘Il Vibonese’ gli sfollati sono stati accolti dal proprietario di un noto ristorante della zona, Giovanni Cinquegrana. Il Comando provinciale dei Vigili ha disposto il raddoppio dei turni per far fronte all’emergenza.

Maltempo in Calabria, Nicotera e Joppolo le zone più colpite

Sono stati ben 65 dalla mezzanotte di ieri gli interventi dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia a seguito dell’ondata di maltempo che si è abbattuta per diverse ore su tutto il territorio provinciale. Tra le zone più colpite ci sono quelle di Nicotera e Joppolo. Una bomba d’acqua ha causato smottamenti, allagamenti ed esondazione dei torrenti. In alcune zone sono state necessarie le ruspe per liberare le strade dal fango. Ovviamente questi problemi hanno determinato la chiusura di strade e della linea ferroviaria, l’interruzione della corrente elettrica e innumerevoli disagi ai residenti. A Nicotera Superiore è crollato anche un muro di sostegno che si è abbattuto su un’abitazione. Fortunatamente non ci sono state vittime. Alla prefettura di Vibo è attivo il centro coordinamento soccorsi che segue l’evolversi della situazione.