CONDIVIDI

La rivalità tra Belen e Alessia Marcuzzi ritorna in auge durante la conferenza stampa di presentazione della trasmissione Balalaika. La showgirl argentina non ci sta e risponde per le rime

Tra la quasi rottura con Andrea Iannone e il debutto della trasmissione Balalaika, è un periodo davvero impegnativo Belen Rodriguez. La showgirl argentina è una delle punte di diamante di Mediaset per il palinsesto organizzato in vista dei Mondiali di Russia 2018. Sarà la protagonista su Italia 1 insieme a Ilary Blasi, Diego Abatantuono e Nicola Savino. Una partecipazione arrivata dopo mesi di trattative e tantissime voci che parlavano di un vero e proprio ballottaggio tra lei e Alessia Marcuzzi. Una vera e propria rivalità che è stata rilanciata nel corso della conferenza stampa di presentazione della trasmissione. Una domanda che ha scatenato la rabbia dell’argentina. Tutti però hanno pensato che la presenza di Belen Rodriguez rappresentasse una sorta di vittoria personale nei confronti di Alessia Marcuzzi. Eppure Belen preferisce puntare sulla diplomazia e furiosa ha glissato sulle curiosità del giornalista di Blogo.

La risposta di Belen Rodriguez

Dopo aver negato l’esistenza di alcuna gara interna, la Rodriguez ha risposto senza peli sulla lingua: “Non so qual è il tuo modo di scrivere e di porre le domande, non so come butterai giù la risposta. Sinceramente è una domanda un po’ litigiosa, preferirei che non facessi queste domande, hanno una finalità gossippara che non serve…”. Il giornalista ha però insistito sull’argomento cercando di carpire qualcosa sulla rivalità tra Belen e la Marcussi. L’atteggiamento non è piaciuto alla showgirl che stizzita ha deciso replicare a modo suo: “La Marcuzzi, Ilary, discussioni… queste sono tutte cose che si inventano i giornalisti per fare in modo che vengano cliccate le notizie. Non devi capire niente, non devi capire altro. I ruoli sono i ruoli, io sono dentro a questo programma da mesi. Non mi piace parlare di questi meccanismi, perché le risposte potrebbero essere fraintese. Non mi piacciono queste domande”.