CONDIVIDI
eclissi-luna-27-luglio-2018
iStock

Eclissi di luna, a luglio 2018 arriva la più lunga degli ultimi 100 anni: quando, dove e come guardare l’eclissi al meglio.

Guardare il cielo in una notte stellata e ammirare la potente bellezza della luna, il nostro satellite, è un’emozione speciale. Senza contare poi che il cielo ci riserva sempre tantissime sorprese come le stelle cadenti, le comete e le eclissi. Tenetevi forti allora amanti della volta celeste perchè a luglio si verificherà l’eclissi di luna più lunga del secolo.

Quando guardare l’eclissi di luna a luglio

La data da tenere a mente è quella del 27 luglio: in quel giorno si verificherà l’eclissi di luna, ossia il nostro satellite si nasconderà dal sole sfruttando l’ombra della Terra e quella che vedremo sarà l’eclissi totale più lunga del secolo. Si tratta di un evento importantissimo non solo per la “sparizione” della luna, ma anche per la possibilità di vedere Marte in modo molto nitido e luminoso come non succedeva dal lontano 2003. Marte si troverà in piena opposizione al Sole e quindi verrà illuminato perfettamente che permetterà a chi lo guarda di ammirare il pianeta in tutto il suo splendido colore rosso rubino.

Ad informare di questa straordinaria eclisse, come riporta Focus, sono stati gli esperti della Nasa e l’astrofisico Gianluca Masii responsabile del Virtual Telescope Project. Gli scienziati hanno informato la comunità scientifica e non che quello che si verificherà il 27 luglio sarà anche il fenomeno della miniluna, ossia il nostro satellite si troverà anche alla massima distanza dalla Terra.

Come e a che ora osservare l’eclissi di luna del 27 luglio 2018

Per osservare l‘eclissi totale di luna potrete usare solamente i vostri occhi! Dall’Italia potremo godere di questo spettacolo con facilità e il momento migliore per osservare l’eclissi sarà intorno alle 22.23 del 27 luglio. Ciò che rende spettacolare questa eclissi totale è il fatto che l’intero episodio durerà la bellezza di ben 103 minuti.