CONDIVIDI
Alessandro Grisenti con la sua fidanzata Alessia Rinner (Facebook)

Alessandro Grisenti di Baselga di Pinè, in provincia di Trento è morto a bordo di un quad mentre era in vacanza a Santorini insieme alla sua fidanzata.

Il primo di giugno Alessandro Grisenti, 24 anni, e la sua fidanzata Alessia Rinner, 22 anni, hanno noleggiato un quad per trascorre la loro ultima giornata di vacanza sull’isola di Santorini ma un gravissimo incidente li ha coinvolti non lasciando scampo al ragazzo.

Il rientro del corpo di Alessandro Grisenti in Italia

La tragedia è avvenuta venerdì scorso ma la notizia della morte del ragazzo è arrivata ai familiari in Italia solo questo lunedì. Le notizie riportate dai giornali greci, infatti, al momento paiono ancora frammentarie ed occorrerà ancora del tempo perchè venga fatta luce sulla vicenda.

L’autopsia sul corpo del ragazzo è già stata eseguita martedì e se ne attende il responso per poter dare un significato ad una tragedia dalle dinamiche ancora poco chiare.

Le condizioni di Alessia Rinner

Il rientro della salma del ragazzo è atteso per oggi in Italia, mentre la sua fidanzata, Alessandra Rinner, dopo essere stata trasferita ad un ospedale di Atene, lunedì è tornata in Italia. La ragazza è al momento ricoverata in un ospedale fuori Trento ma non è in condizioni gravi.

Lo zio di Alessandro, Paolo Slavi, afferma che per fare chiarezza “Sarà fondamentale il rapporto della polizia” e che almeno Alessia “Per fortuna è fuori pericolo. Erano una coppia bellissima, erano felici”.

Leggi anche –> Rometta, incidente sull’A20 in una galleria: 8 persone coinvolte nell’impatto

Le dinamiche dell’incidente di Alessandro Grisenti ed Alessia Rinner

L’incidente si è verificato lungo un rettilineo mentre i due ragazzi erano sul quod e viaggiavano il leggera salita quando, non è ancora noto il motivo, se per un malore, un problema tecnico o una manovra sbagliata alla guida, il ragazzo è andato improvvisamente a sinistra schiantandosi contro un mezzo pesante che procedeva sulla strada in senso opposto.

Vi sarebbe poi stato un successivo impatto con un’altra vettura ma la morte del ragazzo è avvenuta subito dopo, in seguito allo scontro con il camion, a causa delle ferite riportate. La ragazza, fortunatamente, ha riportato solo una frattura ed un taglio profondo al braccio.

Marta Colanera