CONDIVIDI

Il dolore de Il Volo per la morte della piccola Iaia. A seguito della morte di Ilaria Orlando a soli 9 anni per una rara forma di tumore, i tre tenori de Il Volo esprimono la loro vicinanza e il cordoglio per la perdita della piccola.

Iaia, la piccola Ilaria Orlando si è spenta per sempre, tutto il dolore de Il Volo

Iaia è morta ieri a soli 9 anni a Bergamo, all’ospedale Papa Giovanni XXIII, dove si trovava ricoverata per la rara forma di un tumore che la opprimeva da tempo.
I tre ragazzi che costituiscono le voci del gruppo musicale Il Volo, ovvero Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto, si sono stretti attorno al cordoglio della famiglia per la morte della piccola Ilaria Orlando dichiarando: Abbiamo sperato fino alla fine che Ilaria potesse vincere la sua battaglia contro il male che da anni l’affliggeva. Speravamo che potesse farcela. Ma così non è stato. Siamo stati sempre in contatto con i genitori per conoscere l’evolvere della situazione. I rapporti non si sono mai interrotti e purtroppo eravamo a conoscenza che le condizioni della bambina si erano improvvisamente aggravate. Ciononostante abbiamo continuato a pregare per lei, mai abbandonando la speranza che un miracolo potesse accadere. In questo giorno di lutto e tristezza”, continuano ancora, “ci sentiamo ancora più vicini ai genitori e al fratellino, convinti che Iaia dall’alto del cielo possa guidarci nella battaglia per un mondo migliore, soprattutto per i più piccini”.

I tre tenori de Il Volo sempre vicini alla piccola Iaia

I tre tenori sono sempre stati vicino alla piccola e alla sua famiglia. La madre di Ilaria è originaria di Roccaraso, in provincia de L’Aquila. Ed è stato proprio da quella città che sono partite le iniziative di beneficienza per raccogliere i fondi volti a sostenere le costose terapie a cui la bimba doveva necessariamente sottoporsi.
Già subito dopo la vittoria a Sanremo 2015 con la canzone Grande Amore, Gianluca Ginoble, aveva dedicato un pensiero alla piccola nella propria città durante i festeggiamenti.
BC